Rifiuti per strada, Perrini: cittadini maleducati, serve più videosorveglianza

/ Autore:

Ambiente



Il consigliere regionale Renato Perrini (FDI) interviene sulla situazione nella quale versano diverse strade nel territorio tarantino, Martina Franca compresa:

Le strade periferiche sono i ‘biglietti da visita’ delle nostre città. Ho preparato un dossier fotografico che consegnerò all’assessore all’Ambiente, Gianni Stea, perché si renda conto in quali situazioni versano alcune strade che attraversano i territori di Taranto, Statte, Massafra, Crispiano, Grottaglie e Martina Franca.

So bene che la colpa di questo ignobile spettacolo non è solo di chi li lascia lì – di chi non provvede a toglierli, della Regione Puglia che sono anni che promette un Piano Rifiuti del quale non vi è traccia -, ma è soprattutto di cittadini maleducati che provocano un enorme danno all’Ambiente e all’immagine e per questo anche al turismo, allo sviluppo economico. Danni che non è giusto vengano pagati dalla collettività con maggiori tasse.

Per questo nel chiedere uno sforzo ulteriore all’assessore Stea, perché destini alla pulizia di queste strade altre risorse straordinarie, così come è stato già fatto in passato, ma perché la Regione attivi e finanzi misure di videosorveglianza – non solo telecamere, ma penso anche a droni – per individuare gli SPORCACCIONI e punirli con sanzioni più alte. Forse, solo così li educheremo davvero.

(foto di repertorio)


commenti

E tu cosa ne pensi?