Coronavirus, dal COC: attivate le misure del nuovo DPCM. Domani niente mercato

/ Autore:

Società


Questa mattina si è riunito il Coc alla presenza del sindaco, Franco Ancona, delle funzioni di supporto e delle Forze dell’Ordine, per analizzare le novità introdotte dal nuovo DPCM in vigore da oggi (10 marzo) e fino al 3 aprile:

E’ importante precisare che nelle giornate festive e prefestive le strutture di vendita di medie e grandi dimensioni resteranno chiuse con esclusione di farmacie, parafarmacie e dei punti vendita alimentari (non solo quindi supermercati, ma anche piccoli alimentari, fruttivendoli, macellerie..). È importante tranquillizzare i cittadini che la circolazione delle merci è garantita.

Rimarranno aperti bar e ristoranti ma solo dalle ore 6.00 alle ore 18.00

Il Decreto dispone, inoltre, che si può uscire di casa solo per esigenze lavorative, motivi di salute e necessità. Ove richiesto, queste esigenze vanno attestate mediante autodichiarazione che potrà essere resa anche seduta stante attraverso la compilazione di moduli forniti dalle forze di polizia o scaricati da Internet. Si ricorda che una falsa dichiarazione è un reato e si raccomanda vivamente di uscire solo se strettamente necessario (in modo particolare si invitano gli anziani a restare in casa).

Il Comune di Martina Franca ha istituito un numero di telefono, 0804119830 attivo dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15 alle 18.00, da ausilio ai soggetti che presentano delle fragilità (anziani e/o con patologie che lo rendono vulnerabile) e che non hanno una rete di supporto domiciliare per il rifornimento di generi di prima necessità, farmaci, pasti preconfezionati.

Per le giornate di mercoledì 11 e di sabato 14 marzo è stata ordinata dal Sindaco la sospensione del mercato.


commenti

E tu cosa ne pensi?