Emergenza e tecnologia. A Martina Franca nasce un portale gratuito per la spesa a domicilio

/ Autore:

Società


Per ordinare a domicilio a Martina Franca bastano pochi click. Si va sul portale restoacasamartinafranca.it e si sceglie chi contattare e cosa prendere. Un’idea molto semplice ma vincente di Attivaweb e dei Pixel Garage. Spiega l’ideatore Francesco Cervino: “L’obiettivo del portale è quello di mantenere vivo il rapporto commerciale cittadino-attività nonostante le misure restrittive che giustamente ha imposto il nostro governo. Questo porta inevitabilmente a diversi benefici,  i cittadini “dovrebbero” rimanere più tempo a casa e quindi evitare l’eventuale propagarsi del virus, ma le attività morirebbero senza acquisti, un contatto diretto cittadino-attività diventa un aiuto per supportare entrambe le parti“.

Il portale prevede un utilizzo semplice: le attività sono ordinate per categoria: si sceglie chi contattare e attraverso un click si apre la pagina di messenger di Facebook oppure whatsapp, limitando la tecnologia all’essenziale. Un servizio, appunto, che raggruppa e ordina il lavoro di raccolta di disponibilità che sta facendo il Coc di Martina Franca. Continua Cervino: “È chiaro che non ci siamo inventati nulla, le consegne a domicilio esistevano già, e qui a Martina la Protezione Civile aveva già iniziato a fare un gran lavoro creando una lista con le attività che offrono consegne a domicilio, qui nasce un altro beneficio del portale, alleggerire il lavoro dei volontari, perché le attività commerciali possono autonomamente inserire/modificare i propri dati“.

Il portale è gratuito per tutti, ed sono in cantiere progetti simili in tutta la Valle d’Itria: “L’utilizzo del portale è e rimarrà GRATUITO, rappresenta solo un piccolissimo contributo che abbiamo voluto offrire per la nostra città. In collaborazione con i colleghi dei paesi limitrofi stiamo già lavorando per creare un portale per ciascuna città, è già nato restoacasaalberobello– www.restoacasaalberobello.it ed è già in cantiere la realizzazione dello stesso portale per Locorotondo e Cisternino, siamo però aperti a qualunque tipo di collaborazione purché porti benefici a cittadini e attività, il tutto solo ed esclusivamente con risorse personali. Stiamo migliorando l’utilizzo del portale giorno per giorno, e siamo aperti a qualunque suggerimento o critica da parte dei cittadini o attività per migliorare il servizio. Il progetto e lo sviluppo è stato fatto da Attiva Web, l’ideazione del logo e del materiale pubblicitario è a cura di Pixel Garage“.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?


Commenti