Emergenza Coronavirus. Quasi centomila euro di donazioni dai martinesi

/ Autore:

Società


La solidarietà dei martinesi si è fatta sentire in questi due mesi e mezzo di lockdown e emergenza. Tantissimi hanno donato cibo e generi di prima necessità e decine sono stati i volontari che si sono impegnati per prestare tempo e braccia. I martinesi hanno però anche messo mano al portafoglio, donando chi al Comune, chi alla Protezione Civile e altri ad associazioni. In totale sono stati raccolti 98.432 euro.

A chi hanno donato i martinesi?

Secondo quanto diffuso e quanto si può evincere dai vari resoconti, i martinesi hanno donato:

  • 27.650 euro al Comune di Martina Franca. Palazzo Ducale non ha ancora comunicato come sono state impegnate le somme raccolte.2260
  • 18.050 euro alla raccolta fondi di Martina TRE e Amore per Martina. In questa raccolta fondi la donazione più cospicua è stata fatta dai dipendenti della Miccolis, che hanno raccolto 1.250 euro. Due donazioni anonime sono state di 5.000 e 1.000 euro. Nel comunicato stampa di resoconto si parla di una somma raccolta di 17.431,45 euro. Sono stati acquistati esclusivamente materiali per l’ospedale di Martina Franca.
  • 3.131 euro sono stati raccolti dalla Misericordia di Martina Franca, a seguito dell’incendio delle due ambulanze, avvenuto pochi giorno dopo l’annuncio del lockdown. La raccolta fondi è ancora attiva e non sappiamo nello specifico a cosa servirà la somma raccolta.
  • La Misericordia di Martina Franca è stata beneficiaria di un’altra raccolta fondi, organizzata dalla ASD Atletico Martina, che ha raccolto 385 euro. La stessa organizzazione si è adoperata per individuare un nuovo temporaneo mezzo, riuscendo nell’opera.
  • 2.260 euro sono infine stati raccolti dalla Protezione Civile di Martina Franca, impegnata nelle operazioni del COC. La raccolta fondi non è chiusa.

Sicuramente a queste somme vanno aggiunte tutte le donazioni avvenute nel silenzio, con discrezione.


commenti

E tu cosa ne pensi?