Alberobello. Gli ambulanti hanno deciso: “Per il mercato settimanale si procede solo con i generi alimentari”

/ Autore:

Società


Per il momento ad Alberobello il mercato settimanale del giovedì sarà solo per generi alimentari. Le bancarelle di abbigliamento attenderanno. Sono stati gli stessi commercianti ambulanti a deciderlo e a comunicarlo all’amministrazione in una nota inviata all’Ente nei giorni scorsi.

La nuova aerea mercatale di contrada Popoleto, individuata dal Comune in via temporanea per svolgere il mercato in condizioni di sicurezza, nel rispetto di tutte le norme igienico-sanitarie previste dal Governo per l’emergenza Covid, non piace ai venditori. All’amministrazione gli ambulanti hanno scritto che vorrebbero quanto prima il ritorno alle postazioni originali nel centro cittadino, “anche dovendo aspettare la fine dell’emergenza”. Prima del lockdown, infatti, il mercato del giovedì, in particolare quello di abbigliamento, si svolgeva tra Piazza del Popolo (fino alla Chiesa dei Santi Medici) e largo Martellotta. Mentre quello alimentare era in via Barsento (nei pressi dell’ex Conceria che presto diventerà una Biblioteca di Comunità). Le tre aree però, con le nuove prescrizioni governative, non sono ideali per ospitare le bancarelle. Lo spostamento, insomma, è stato obbligato.

Non possiamo che prendere atto della decisione degli ambulanti – dice l’assessore alle Attività produttive, Antonella Ivone – la nuova aerea di via Popoleto è l’unica zona che ci assicura il rispetto del distanziamento sociale, il regolamento e il contingentamento degli ingressi, la differenziazione dei percorsi in entrata e in uscita, grazie anche alla preziosa collaborazione della Polizia Locale e dei volontari del Ser. L’area è stata individuata come sede più appropriata nelle varie riunioni del Coc che si sono succedute in questi mesi di emergenza e non è possibile, al momento, tornare alla vecchia ubicazione delle bancarelle. Abbiamo proposto agli ambulati un’ulteriore giornata di mercato la domenica mattina, ma di più non si può». Le prescrizioni imposte dal Governo, insomma, non consentono molti spazi di manovra ed evitare assembramenti deve restare il principale obiettivo nell’organizzazione dei mercati settimanali. L’area di Contrada Popoleto è certamente ampia e spaziosa e consente una ubicazione delle bancarelle nel rispetto di tutte le norme. Per andare incontro alle esigenze dei cittadini il Comune ha disposto anche un servizio di trasporto per le persone anziane, gestito dai volontari del Ser tramite il taxi sociale che si occupa di accompagnare i cittadini al mercato e di riportarli a casa al termine della spesa.”


commenti

E tu cosa ne pensi?