FS italiane lancia il piano estivo: parte Trulli link e Salento Link

/ Autore:

Società


Da oggi sarà possibile viaggiare più facilmente con il nuovo Firenze Lecce che unisce Puglia e Toscana per la prima volta con un treno diretto.

Il nuovo Frecciargento partirà tutti i giorni da Firenze alle 6.00 per arrivare a Lecce alle 13.36 e fermerà ad Arezzo, Roma Tiburtina, Roma Termini, Caserta, Benevento, Foggia, Barletta, Bari, Monopoli, Ostuni e Brindisi. Dal capoluogo salentino partirà alle 16.47 per arrivare a Firenze Santa Maria Novella alle 23.55.

La Puglia si conferma sempre più al centro dello sviluppo del turismo nazionale del Gruppo FS Italiane nel pieno rispetto delle norme per il distanziamento delle persone e con la continua igienizzazione dei treni – insieme a una forte spinta alla digitalizzazione grazie alla nuova App Trenitalia.

I dettagli del nuovo orario e delle azioni per il rilancio del turismo sono stati illustrati da Gianfranco Battisti, Amministratore Delegato e Direttore Generale del Gruppo FS Italiane, e per Trenitalia da Tiziano Onesti, Presidente, e Orazio Iacono, Amministratore Delegato e Direttore Generale.

Dal lunedì al venerdì, ci saranno treni regionali veloci ogni ora da Bari a Lecce e da Bari a Foggia e treni suburbani Barletta-Fasano ogni mezz’ora. Quindici coppie di treni serviranno la linea Bari-Taranto e sette coppie la linea Brindisi-Taranto.

Con il cambio orario estivo debuttano due nuovi servizi: Salento Link e Trulli Link, una rete capillare di collegamenti concepita per agevolare chi sceglie i mezzi pubblici per raggiungere il mare e l’entroterra pugliese.

Con un biglietto unico si potrà viaggiare sia in Freccia da e per Milano, Bologna, Roma, Venezia fino a Bari e Lecce che sui treni regionali da e per Foggia, Barletta, Monopoli, Fasano e Brindisi e proseguire il viaggio a bordo di treni e bus di FSE in coincidenza per Alberobello, Cisternino, Castellana Grotte, Locorotondo, Martina Franca, Noci, Gallipoli, Otranto e Gagliano Leuca.

Saranno oltre 30 mila i posti offerti ogni giorno da Ferrovie del Sud Est in Valle d’Itria con corse veloci, circolari e autobus di linea che collegheranno dal 14 giugno Martina Franca, Cisternino, Locorotondo, Alberobello, Noci, Castellana Grotte e Putignano a Bari, Polignano a Mare, Conversano, Monopoli, Fasano, Ostuni e Taranto.

Per il Salento le Ferrovie del Sud Est offrirà ogni giorno 14 mila posti per raggiungere le principali località della costa jonica e più di 15 mila sul versante adriatico. Tra le mete più servite ci saranno Gallipoli, Baia Verde, Otranto, Laghi Alimini, Torre dell’Orso, Porto Cesareo, San Foca, Roca, Torre Sant’Andrea, Castro, Santa Cesarea Terme.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?