Industria Felix, premiate quattro aziende del sistema Confindustria Taranto: Progeva, Varvaglione 1921, Zanzar e In & Out

/ Autore:

Economia


Si è svolta ieri, in modalità online, l’edizione regionale del Premio Industria Felix – La Puglia, la Basilicata e il Molise che competono.
Un prestigioso riconoscimento di rilevanza nazionale, nato nel 2015 al fine di premiare le eccellenze imprenditoriali con bilanci virtuosi. Un premio all’inventiva, allo zelo e alla determinazione degli imprenditori.
Quattro le aziende aderenti a Confindustria Taranto premiate per performance gestionali e affidabilità finanziaria: l’azienda Progeva di Lella Miccolis, Varvaglione 1921 di Cosimo Varvaglione e Zanzar e In & Out, queste ultime due di Angelo L’Angellotti.

Un premio che inorgoglisce il territorio e la nostra associazione – dichiara il Presidente di Confindustria Taranto Antonio Marinaro che segue l’evoluzione di queste eccellenze e ne trae sempre linfa necessaria per poter proseguire nella controversa strada del fare impresa. Oggi più che mai abbiamo bisogno di esempi come questi: modelli che ci parlano di diversificazione, innovazione, resilienza e lavoro di squadra. A queste aziende va il nostro doveroso plauso”.

L’evento, organizzato da IFM, è stato realizzato in collaborazione con Cerved, Università Luiss Guido Carli, Regione Puglia, Puglia Sviluppo, A.C. Industria Felix, con il patrocinio di Confindustria, Confindustria Basilicata, Confindustria Molise, Confindustria Puglia, Politecnico di Bari, Università di Bari, Università di Foggia, Università del Salento, con la media partnership di Ansa e Il Sole 24 Ore e la partnership di Banca Mediolanum, Mediolanum Private Banking, Grant Thornton, Lidl Italia, Sustainable Development, FundCredit, Studio legale Iacobbi.


commenti

E tu cosa ne pensi?