Martina Franca citata nel nuovo film Disney “Artemis Fowl”.

/ Autore:

Società


Nel nuovo film prodotto dalla Disney, Artemis Fowl, regia di Kenneth Branagh, uscito su Disney+ il 12 giugno, c’è un piccolo riferimento a Martina Franca, che nella storia, tratta dai libri dello scrittore Eoin Colfer, viene indicata come località di collegamento fra il mondo reale e il regno fatato al centro della Terra.

Nella scena un Troll, sfuggito dal mondo fatato, attacca il paese di Martina Franca mentre, in quella che dovrebbe essere la piazza centrale, è in corso una festa di matrimonio. La piazza però non è a Martina Franca. Le riprese del film infatti sono state fatte a San Gimignano, in Toscana.

Martina Franca è stata inserita nella storia dall’autore come omaggio ad una terra che l’ha ospitato e accolto, insieme alla moglie, per un periodo di tempo che l’autore stesso ha indicato, in un’intervista, come uno dei momenti più belli della sua vita: “Quello a Martina Franca è stato il periodo più felice del nostro matrimonio. Ci siamo goduti tutti i sapori della Puglia: la pizza, il vino… La sera andavamo in piazza a guardare i ragazzini con lo scooter”.

L’autore dei romanzi fantasy di gran successo ha vissuto a Martina Franca, dove ha insegnato nella scuola aziendale di una multinazionale insieme alla moglie: “Eravamo molto giovani – ha dichiarato Eoin Colfer in un’intervista pubblicata su Repubblica in occasione dell’uscita del film – lo ricordiamo come un periodo speciale. Ci hanno accolto in modo meraviglioso”.

La scelta quindi di effettuare le riprese a San Gimignano e non a Martina Franca sono legate a scelte della produzione Disney, non dall’autore del romanzo da cui il film è tratto.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?