Its per la moda. Filctem Cgil: “Il lavoro ritorni al centro dello sviluppo”

/ Autore:

Economia


L’Its per la moda può essere davvero il volano di sviluppo economico del territorio, commenta Giordano Fumarola, segretario provinciale di Filctem Cgil di Taranto. Per anni abbiamo assistito alla crisi del settore e abbiamo ribadito su più tavoli come fosse necessario salvaguardare le maestranze e la loro capacità professionale perché l’unico vero capitale. Salutiamo con favore il successo di Martina Franca e del Salento, perché questo sarà un modo nuovo di intendere il lavoro nella manifattura, riportandolo al centro anche del dibattito, riconoscendo contemporaneamente lo stesso lavoro come fattore di crescita e trasformazione di un territorio che proprio sul tessile ha creato il suo percorso.

La fondazione dell’Its, inoltre, prosegue Fumarola, va nella direzione da sempre auspicata dal sindacato: smettere di mettere in competizione i lavoratori verso il basso, ma alzando l’asticella, puntando all’eccellenza. Solo così la Valle d’Itria con la sua tradizione di confezioni e sarti uscirà fuori dalla finta ma quanto mai letale competizione con i paesi in cui la manodopera è sottopagata.

Riconosciamo l’ottimo lavoro svolto dall’assessore Maggi, dalla scuola Majorana di Martina Franca ma anche da Martino Filomena, conclude il segretario, e auspichiamo che la scuola sia al più presto attiva.


commenti

E tu cosa ne pensi?