Locorotondo: i Consiglieri Comunali Porta Nuova si dimettono

/ Autore:

Politica


I Consiglieri del Gruppo Porta Nuova per Locorotondo hanno annunciato le loro dimissioni nel corso della seduta del Consiglio Comunale di lunedì 13 luglio 2020.  

Negli ultimi sei mesi l’intero Consiglio Comunale è stato ostaggio delle scelte del primo cittadino, che per candidarsi alle elezioni regionali di settembre, ha deciso di bloccare completamente l’attività amministrativa del paese lasciandola nelle mani di un commissario prefettizio.

Dimettendosi in questo momento così delicato per l’economia e la tenuta del sistema sociale locorotondesi, non sarà possibile approvare il bilancio di previsione, tagliare le tasse ai cittadini e alle imprese, né tantomeno partecipare ai numerosi bandi regionali collegati ai fondi europei.

Il paese rimarrà congelato fino alla fine del 2020, facendo perdere a Locorotondo numerose opportunità di crescita e rilancio in uno dei momenti più difficili della storia dal dopoguerra ad oggi.

Ecco il motivo per cui, i Consiglieri del Gruppo Porta Nuova per Locorotondo hanno deciso di dimettersi, mandando un messaggio chiaro ad un Sindaco e ad una maggioranza che hanno messo i propri interessi davanti a quelli dei locorotondesi.

Siamo entrati uniti; abbiamo lavorato sempre uniti; oggi, uniti più di prima, ci siamo dimessi! Per dignità. Andiamo via con le nostre gambe, invece di essere licenziati da un commissario, per gli interessi e i comodi di chi ha anteposto la propria carriera all’amore per Locorotondo.


commenti

E tu cosa ne pensi?