Coronavirus. Sei positivi e 17 persone in quarantena a Martina Franca

/ Autore:

Salute


Dopo settimane di apparente tranquillità tornano ad aumentare ufficialmente i numeri del contagio anche a Martina Franca. Al momento si contano 17 persone in isolamento fiduciario e 6 positive al Covid-19.

I numeri però sono da attribuire a contagi avvenuti nei giorni scorsi non comunicati, sino ad oggi, dalle autorità sanitarie al Comune di Martina Franca.

A confermarlo lo stesso Sindaco con un messaggio pubblicato anche sui social: “Dopo un lungo periodo in cui le comunicazioni dell’autorità sanitaria per il tramite della Prefettura non rivelavano numeri significativi di contagi nella nostra città – si legge nel messaggio del sindaco Franco Ancona – dall’ultimo report ricevuto risultano ad oggi, 17 persone in isolamento fiduciario e 6 positive al Covid-19. Siamo informati – continua il sindaco – che il Dipartimento di prevenzione della Asl sta, inoltre, effettuando delle ricerche per identificare eventuali nostri concittadini che sono stati a contatto con il focolaio di Polignano a Mare“.

Continuano ad aumentare le persone risultate positive al virus in Italia, nelle ultime 24 ore sono 1434 in più rispetto a ieri. In Puglia oggi sono stati registrati 3.611 test per l’infezione da Covid-19 e sono stati registrati 99 casi positivi: 64 in provincia di Bari, 11 in provincia BAT, 4 in provincia di Brindisi, 11 in provincia di Foggia, 5 in provincia di Lecce, 3 in provincia di Taranto, 1 fuori regione.

L’aumento dei casi preoccupa parecchio non solo per l’emergenza sanitaria, ma anche per quella economica. Un aumento incontrollato dei contagi potrebbe costringere le autorità a considerare un nuovo lockdown con conseguenze disastrose per il territorio.

Per tanto il Sindaco raccomanda “di attenersi a tutte le prescrizioni anticovid e soprattutto ad utilizzare le mascherine in tutte quelle situazioni in cui non è possibile mantenere il distanziamento. Dobbiamo – conclude Franco Ancona – pretendere che chi ci avvicina indossi la mascherina per la sicurezza di ciascuno di noi.  


commenti

E tu cosa ne pensi?