Mascherina davanti all’ingresso delle scuole. Arriva l’ordinanza del sindaco

/ Autore:

Società


Con i numeri in lento ma costante aumento, il sindaco di Martina Franca ha disposto con atto sindacale n. 44 del 28/9/20, dal lunedì al sabato, negli orari di entrata ed uscita scolastica, ovvero dalle ore 7.00 alle ore 9.00 e dalle ore 12.30 alle ore 14.30 l’obbligo di indossare, nei 200 mt dagli ingressi dei plessi scolastici di ogni ordine e grado, la mascherina chirurgica o di comunità, ovvero mascherine monouso o mascherine lavabili, anche auto-prodotte, in materiali multistrato idonei a fornire una adeguata barriera e che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso, con esclusione di dispositivi con filtro e il divieto di stazionamento per gli accompagnatori degli alunni negli spazi esterni antistanti l’ingresso delle scuole ad eccezione del periodo strettamente necessario all’accompagnamento e recupero degli scolari.

“Dall’ultimo aggiornamento ricevuto è possibile riscontrare che, in città, ci sono sei cittadini risultati positivi al Coronavirus tutti riconducibili ad un paio di nuclei familiari e uno già uscito dalle cure del Covid. 5 persone sono in isolamento fiduciario. In un quadro sostanzialmente non negativo, è fondamentale mantenere alta la guardia rispettando le misure anti covid. La nostra attenzione, ora, è rivolta alle scuole e alla sicurezza dei nostri ragazzi. Ricordo l’obbligo di utilizzo della mascherina anche nell’area mercatale e all’aperto laddove non sia possibile mantenere la distanza di un metro”, ha commentato il primo cittadino sul suo profilo Facebook.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?