Coronavirus: ad Alberobello i positivi sono 8

/ Autore:

Salute


Sono otto le persone positive al Covid-19 ad Alberobello tutte in isolamento domiciliare obbligatorio. Lo ha comunicato il sindaco Michele Longo, che ha ricostruito i fatti delle ultime ore chiarendo che anche lui e parte della Giunta sono stati sottoposti a tampone domenica mattina nella raccolta straordinaria organizzata dal dipartimento della Asl nella sede del drive trough allestita nel parcheggio dell’ex ospedale.

Per tale motivazione il sindaco e alcuni assessori non hanno preso parte alla solenne celebrazione in onore dei Santi Medici e sono stati in isolamento domiciliare fiduciario fino all’esito del tampone. I tamponi effettuati domenica, su circa 50 contatti stretti, diretti e indiretti, con tre persone risultate positive all’alba di domenica, sono tutti negativi (tra cui anche quelli di sindaco e giunta) tranne tre contatti stretti con i contagiati. Come da protocollo, inoltre, in accordo con il segretario generale del Comune e con i dirigenti dell’Ente, è stata effettuata una sanificazione nell’ufficio elettorale e nell’ufficio anagrafe in quanto, uno dei positivi, nei giorni precedenti al tampone, si era recato negli uffici.

Inoltre tutto il personale dell’ufficio elettorale e gli agenti di Polizia Locale sono stati sottoposti al tampone. “Ringraziamo il dott. Ricci e tutto lo staff di medici e infermieri della Asl perché fanno il loro lavoro grande passione e spirito di servizio a tutela della nostra Comunità – dice il sindaco Longo –. In particolare domenica mattina il dr. Ricci in pochissimi minuti ha organizzato questa raccolta straordinaria per scongiurare il rischio di eventuali focolai. Ringraziamo inoltre l’Ircss di Castellana Grotte che è impegnato ogni giorno nell’elaborazione dei risultati dei tamponi e in particolare il dr. Antonio Lippolis e la dr.ssa Marilena Notarnicola“».

Il sindaco si rivolge poi a tutti i contagiati: «vi siamo vicini con grande spirito di solidarietà e vi ringraziamo per il senso di responsabilità dimostrato».

A quanti nelle ultime ore hanno messo in giro voci false, dice: “Abbiamo compassione delle persone che proiettano nei commenti di facebook le loro frustrazioni personali. Non penso che si debba scherzare con i santi e con i problemi di salute. Ma a loro vogliamo ugualmente bene e li ringraziamo per l’attenzione che ci riservano. Auguriamo loro di stare sempre bene al contraro di quello che loro, voglio sperare inconsapevolmente, augurano a noi”.

Il sindaco raccomanda massimo rispetto di tutte le norme: distanziamento, igienizzazione delle mani, uso della mascherina, nessun contatto fisico (che sia anche solo una stretta di mano). “Nei mesi estivi la nostra Comunità ha dimostrato buon senso e grande spirito di sacrificio e di responsabilità – conclude il primo cittadino –. Continuiamo a non abbassare la guardia soprattutto ora alla ripresa dell’anno scolastico, nell’interesse di ciascuno di noi”.


commenti

E tu cosa ne pensi?