Ospedale. Istituita una zona rossa. Si lavora per evitare che diventi covid.

/ Autore:

Cronaca


All’ospedale di Martina Franca è stata istituita una zona rossa, dove era il reparto di Urologia, dopo la sospensione dei ricoveri ordinari. In questo reparto sono attualmente ospitati alcuni pazienti positivi al covid in attesa che vengano trasferiti negli ospedali designati, tra cui Taranto e Manduria.

Secondo il piano operativo stilato dall’Asl di Taranto, l’ospedale di Martina Franca dovrebbe dedicare, nello specifico, 28 posti letto da medicina, e 12 da cardiologia.

Contro questa scelta tutto l’arco politico si è schierato contro e anche i sindacati. Donato Pentassuglia, sentito da ValleditriaNews, commenta: “Con la conferenza dei sindaci abbiamo proposto all’Asl di utilizzare i posti letto delle strutture private. A Taranto si mostrata disponibile le cliniche afferenti al gruppo Villa Maria, quindi la Santa Rita e la D’Amore. Attendiamo in queste ore la delibera”.

L’ospedale di Martina Franca, non avendo altre indicazioni ufficiali, si sta attrezzando per trasformare i reparti in covid, per ospitare i pazienti positivi, istituendo i percorsi adatti e differenziati. Tutto si deciderà nelle prossime ore.


commenti

E tu cosa ne pensi?