Luminarie. E20Idea ringrazia Happycasa

/ Autore:

Politica, Società


Come noto, le luminarie natalizie di quest’anno a Martina Franca sono state realizzate anche grazie al contributo di Happycasa. Le installazioni sono state curate dall’agenzia E20Idea, che invia questa nota per ringraziare la società che ha sponsorizzato l’evento. Le parole di E20Idea si aggiungono ai ringraziamenti dell’assessore Gianfranco Palmisano che aveva espresso nei confronti dell’azienda.

Una luce di speranza per fare di Martina Franca, ancora una volta, la capitale delle luminarie natalizie. Con una pandemia in corso e una crisi sanitaria ed economica che ha caratterizzato questo 2020, il Natale di quest’anno assume un valore ancora più importante.

È il valore della gente abituata a lavorare, che vuole rialzarsi e che ha bisogno di tornare a sperare. Le contingenze del momento non avrebbero permesso grandi iniziative, ma a regalare un Natale maestoso ci ha pensato la Happycasa che ha deciso di mettere a disposizione una serie di postazioni luminose mai viste da queste parti.

La E20idea di Marcello Leva aveva risposto all’avviso pubblico del Comune di Martina Franca finalizzato alla ricerca di mercato per valutare le proposte di iniziative per questo fine anno. Una proposta che è stata possibile migliorare grazie all’intervento della famiglia Cassano che, cogliendo lo spirito della manifestazione “Martina s’illumina”, ha inteso essere vicina ai commercianti e ai cittadini della città per regalare delle luminare da sogno, che sono state allestite in diversi luoghi della città, a cominciare dalle piazze e dalle strade del centro storico, fino ad arrivare alle vie dello shopping, oltre che davanti ad alcune delle chiese più rappresentative della città sotto il profilo architettonico.

La famiglia Cassano anche quest’anno ha voluto proseguire l’impegno già lanciato lo scorso anno con la prima edizione dell’Happycasa christmas light. Già a settembre scorso, infatti, Giovanni Cassano aveva manifestato al titolare della E20idea la disponibilità a sponsorizzare un’iniziativa di questo tipo, soprattutto in un anno così particolare per tutti.

Sarà un Natale diverso dagli altri, ma certamente non meno autentico, che permetterà di riscoprire i valori di un tempo.

Un grande albero di Natale in piazza XX settembre, alto circa 16 metri e un secondo albero in piazza Maria Immacolata – ancora più grande – illuminato con la tecnica luminare della festa, alto 24 metri. E poi una serie di postazioni sparse qua e là con percorsi finalizzati a riscoprire angoli inesplorati del centro storico, per allargare le modalità di fruizione degli spazi urbani e ricordare a tutti il rispetto del distanziamento e il divieto di assembramenti che di istinto, specie a Natale, ci vorrebbe tutti insieme abbracciati.

Tornerà il sereno e ci saranno tempi migliori, ma nel frattempo era importante dare un segnale di speranza, soprattutto a tutte quelle attività commerciali e a quei cittadini che in questo momento stanno vivendo qualche difficoltà e che sono costretti a stringere ancora di più i denti.

Non saranno certamente queste spettacolari luci natalizie a risollevarci dalle preoccupazioni, ma vogliono essere un sostegno e un segnale per illuminare di nuova luce le strade e le piazze di Martina Franca, una città viva e laboriosa che – grazie alla sua gente – sarà in grado di rimettersi presto nuovamente in piedi.


commenti

E tu cosa ne pensi?