Alberobello: “Raccogli e dona un caldo Natale”, raccolti 600 giochi

/ Autore:

Società


Quasi 600 giochi raccolti per allietare il Natale dei bambini più bisognosi di Alberobello e dei piccoli ricoverati all’ospedale pediatrico «Giovanni XXIII» di Bari. Circa 200 peluche, oltre 300 giochi e anche accessori per la prima infanzia, dagli sterilizzatori alle bilance pesa bambini.

L’iniziativa «Raccogli e dona un caldo Natale» lanciata nella Capitale dei trulli è stata un successo di generosità. L’idea è nata dalla collaborazione tra amministrazione comunale e la cartolibreria «Creativity» di piazza XXVII maggio, a due passi dal Comune. Ai cittadini è stato chiesto di donare i giochi inutilizzati dei bimbi come regalo di Natale per i piccoli delle famiglie più bisognose. In meno di 20 giorni in tantissimi hanno risposto all’appello consegnando giochi sani, in buone condizioni e puliti con alcol prima della consegna. Molti i giochi nuovi appositamente acquistati per l’occasione. L’amministrazione ha provveduto a un’ulteriore sanificazione e i giochi sono stati selezionati e confezionati.

Oggi, giorno della vigilia, saranno consegnati dalla Protezione civile. I pacchi andranno in parte a 52 bambini di famiglie bisognose di Alberobello di una fascia d’età compresa fra 0 e 16 anni segnalati dai Servizi Sociali e in parte a all’ospedale pediatrico «Giovanni XXIII» di Bari. Ai pacchi sarà aggiunto anche un kit di cancelleria offerto da «BIC» e «UHU», aziende leader della cartoleria, che hanno affiancato l’iniziativa. Ogni kit è personalizzato per fasce d’età, ci sono penne, astucci, colle, quaderni, materiale vario per oltre 100 bambini. Inoltre con i regali ci sarà anche un biglietto per la giostra di piazza del Popolo, offerto dalla famiglia Montenero.

“Ringraziamo con tutto il nostro cuore quanti hanno risposto al nostro appello – dice Lisa Moliterni, titolare di Creativity –. Quest’anno saranno i nostri Figli ad essere il vero Babbo Natale. La generosità di tutta Alberobello ci ha commosso e renderà speciale le feste di tanti bimbi che potranno sorridere felici». «Anche questa volta Alberobello non ha tradito le attese dimostrando grande cuore – dicono l’assessore alle attività produttive, Antonella Ivone e l’assessore ai Servizi Sociali, Anna Piepoli – ringraziamo tutte le famiglie che hanno aderito all’iniziativa. Un grande grazie va a Lisa Moliterni e a tutto lo staff di Creativity per la passione e la dedizioni con cui hanno portato avanti questo progetto, un progetto che è testimonianza della generosità che contraddistingue la nostra Comunità affinché tutti possiamo vivere con dignità, serenità e gioia questo Natale”.


commenti

E tu cosa ne pensi?