#lottoperstrada. L’iniziativa del Collettivo 080 per l’8 marzo

/ Autore:

Società


Oggi 8 marzo 2021 il Collettivo 080 – Rete degli Studenti Medi con la campagna #lottoperstrada ha simbolicamente rinominato alcune strade del centro storico di Martina Franca dedicandole ad alcune donne:

“Crediamo che l’8 marzo non sia un giorno di festa, una cerimonia della mimosa, ma un giorno di lotta, un’occorrenza per riflettere su quanto la questione femminile sia una ferita ancora aperta nella nostra società – dichiara Francesca Ancona, responsabile alle questioni di genere del Collettivo 080 – Per questo abbiamo deciso di rinominare al femminile alcune vie del centro. Il gesto è simbolico, così come i nomi delle donne scelte, ma abbiamo ritenuto fondamentale lasciare un segnale mutando una toponomastica che celebra troppo spesso esclusivamente figure maschili.”

Nonostante la parità dal punto di vista legislativo e formale sia stata raggiunta, la realtà dei fatti mostra come questa sia effettivamente lontana. Ne è esempio la questione occupazionale, i dati ISTAT parlano chiaro: nel 2020 444mila persone hanno perso il lavoro di cui 312mila donne. Il gap risulta tremendamente tragico per un paese come l’Italia che è già al penultimo posto in Europa per il tasso di occupazione femminile. È evidente come il problema socio-culturale sia preesistente alla crisi sanitaria e come questo periodo sia fondamentale per un ripensamento sistemico che elimini le disparità di genere.

I nomi scelti per le vie sono stati quelli di Elvira Catello, femminista anarchica e tragediografa locorotondese; Franca Viola, prima donna a rifiutare il matrimonio riparatore, un meccanismo che permetteva ad uno stupratore di estinguere il reato sposando la vittima; Rosa Luxemburg, filosofa e rivoluzionaria polacca; Rosa Parks, attivista e simbolo del movimento per i diritti civili in USA; Virgilia D’Andrea, poetessa e scrittrice anarchica.

“Al termine della giornata – continua Francesca Ancona – verrà proposta all’Amministrazione Comunale una rosa di nomi di donne al fine di proporre idee per una nuova toponomastica che sia realmente equa ed inclusiva”

Buon 8 marzo, io #lottoperstrada!

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?