Covid. Boom di contagi a Bari e Taranto, Emiliano annuncia: chiusura immediata delle scuole

/ Autore:

Società


Dopo i rumors che davano per certa l’esplosione dei contagi a Bari e Taranto, arriva l’annuncio del presidente della Regione: chiusura immediata delle scuole nelle due province.

Emiliano ha dato l’annuncio sul suo profilo Facebook, alla luce del massiccio aumento dei contagi nei due territori registrato negli ultimi 7 giorni, con Bari che segna un +26% e Taranto un ancor più preoccupante +29%.

“I dati sono allarmanti per il crescente numero di contagi che ormai rileviamo da giorni”, ha scritto Emiliano, aggiungendo che “i dati aggiornati ad oggi relativi al flusso aggregato della Protezione civile – argomenta Emiliano – rappresentano un valore di incidenza settimanale regionale pari a 222 casi per 100.000 abitanti, aumentati del 22% rispetto ai 7 giorni precedenti. Solo due settimane fa il valore era di 135 casi per 100.000 abitanti”. Anche Lecce è in una situazione preoccupante, sebbene con numeri più bassi: in Salento l’aumento è del 59%.

La Regione presenterebbe quindi numeri preoccupanti, così come spiegato sempre da Emiliano: “L’indice di replicazione diagnostica al 6 marzo, un indicatore simile all’Rt ma che può essere calcolato più tempestivamente si attesta su valori di 1.22, indicando che, in assenza di misure mirate a limitare al minimo indispensabile la circolazione delle persone e i contatti interpersonali il livello di incidenza settimanale tra 14 giorni potrebbe superare, anche a livello regionale, i 300 casi per 100.000 abitanti, ben oltre il limite di 250 su 100.000 previsto dall’ultimo DPCM per chiudere tutta la attività scolastica in presenza. Si tratta di una previsione drammatica che farebbe salire spaventosamente ricoveri e decessi”.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?


Commenti