Vaccini. 402 dosi somministrate ai caregiver a Martina Franca

/ Autore:

Cronaca


Record di somministrazioni a Martina Franca. Oggi, dalle 8.30 in poi, presso il centro vaccinale di Piazza d’Angiò, sono state somministrate 402 dosi di vaccino AstraZeneca ai caregiver di Martina Franca. Il numero più alto della provincia (Taranto ne ha vaccinati 748, Manduria 127, Massafra 91, Laterza 40, Grottaglie 107).

Le operazioni, coordinate dal direttore dell’ospedale di Martina Franca Gianfranco Malagnino, sono durate fino alle 17.00. Sette postazioni per vaccinarsi, con il personale ospedaliero che aveva risposto alla richiesta dell’Asl. Due infermieri dedicati solo a fare le dosi.

Dalla mattina si erano diffuse in città voci confuse e contrastanti: al Centro Servizi vaccinavano chiunque, bastava presentarsi. Così non è esatto, da quanto abbiamo appurato direttamente. I vaccini sono stati somministrati oggi a caregiver di persone titolari dell’articolo 3 comma 3 della Legge 104, ai caregiver di oncologici e dializzati. Anche ai loro conviventi. Per accedere alla vaccinazione era necessario presentare i documenti che attestavano il riconoscimento della 104 e quindi compilare un’autocertificazione che ne attestasse il rapporto. Alcuni non potendo dimostrare questa relazione, sono stati mandati via.

Domenica 4 aprile erano previste le vaccinazioni dei caregiver di minori di 16 anni, ma la chiamata è andata quasi deserta: solo 68 vaccinati. Per questo l’Asl ha aperto ai pazienti 104 di tutte le età la possibilità di ricevere la prima dose e questo spiega la lunga fila di stamattina.

C’è chi ha rinunciato.

Secondo una testimonianza, c’è chi ha preferito non farsi vaccinare col vaccino AstraZeneca, rinunciando all’opportunità, non solo di ricevere una prima dose, ma anche di aumentare la tutela del proprio caro disabile.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?


Commenti