Approvato il bilancio, soddisfazione del PD martinese: conti stabili, piano delle opere concreto e attuabile

/ Autore:

Politica


Il Segretario del PD Maurizio Saiu e il Capogruppo Giuseppe Cervellera, esprimono profonda soddisfazione per come si sono conclusi i lavori del Consiglio Comunale dell’8 Aprile. Di seguito nota dei dem martinesi:

Tutti i punti dell’ODG sono stati esauriti, dagli atti di Bilancio agli ordini del giorno, un esempio di rispetto per le istituzioni in piena pandemia, da parte dell’intero Consiglio.

“Un bilancio sano e coerente che rende stabili i conti, un piano triennale delle opere pubbliche concreto e attuabile rendono l’azione amministrativa di questo fine mandato orientata al perseguimento di tutti gli obiettivi di governo” commenta Giuseppe Cervellera. Il Capogruppo ha poi aggiunto “Dispiace per la polemica sollevata sullo stadio al Pergolo, che al contrario riteniamo, opera pubblica essenziale e strategica”.

Il Segretario, Maurizio Saiu guarda al futuro “Dobbiamo sforzarci di guardare oltre le difficoltà di questo momento, lo sviluppo dell’area al Pergolo è funzionale all’intera città. La delocalizzazione dello Stadio cittadino consentirà di liberare due quartieri dalla strozzatura del mercato settimanale. Questo è l’impegno preso con i cittadini che nel 2017 hanno creduto nel nostro progetto politico, ed è in questa direzione, un tassello alla volta, che continuiamo a lavorare”.

Il Consiglio è stata anche l’occasione di chiarire le polemiche sollevate nei giorni scorsi in ordine alla notizia della vaccinazione per alcuni dipendenti comunali. Come ha avuto modo di precisare il Sindaco Ancona, che ringraziamo per aver assicurato la sua presenza in Consiglio a pochi giorni dall’intervento chirurgico a cui è stato sottoposto d’urgenza. Lo scorso 4 marzo 2021 è pervenuta ai Comuni pugliesi la nota del Centro Operativo della Protezione Civile della Regione Puglia con la quale veniva richiesto alle Amministrazioni Comunali, di individuare e quantificare il personale impiegato nel settore dei servizi pubblici essenziali come definiti dal Piano Strategico Nazionale Vaccinazione anti Sars-Cov-2”. Alla nota della Regione Puglia, l’ufficio di Protezione civile comunale, ha risposto nelle date del 4,11 e 16 marzo indicando il personale impiegato presso :Polizia Locale, Protezione Civile, servizi demografici, servizi sociali e scolastici, servizi cimiteriali e servizio raccolta rifiuti covid. Su disposizione e convocazione dell’Asl Taranto, la vaccinazione è avvenuta nelle giornate del 29 marzo e del 6 e 7 Aprile.

Troviamo strumentale la presa di posizione del coordinamento di Fratelli D’Italia che da mesi occupa i giornali con lamentele faziose, esagerate e per nulla vere, alimentando una macchina del fango sull’intera comunità martinese. Questo modo di cercare il consenso non ci appartiene, non siamo abituati a parlare alla pancia delle persone soprattutto in un momento drammatico come quello che sta vivendo la nostra comunità.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?