Edilizia residenziale pubblica, Marraffa: “Il Comune elimini i vincoli di vendita”

/ Autore:

Società


Eliminazione dei vincoli di vendita sugli immobili di edilizia residenziale pubblica. Il coordinatore cittadino di Forza Italia, Michele Marraffa sollecita l’adozione di provvedimenti risolutivi:

Eliminazione dei vincoli di vendita sugli immobili di edilizia residenziale pubblica. Il coordinatore cittadino di Forza Italia, Michele Marraffa, ha inviato a Palazzo Ducale una lettera per sollecitare l’adozione di provvedimenti risolutivi relativi a questa problematica che interessa la collettività martinese e oltre 1.000 famiglie.

Per poter procedere alle compravendite sono state presentate all’Ufficio Patrimonio del Comune di Martina Franca istanze di trasformazione del diritto di superficie in piena proprietà e di rimozione dei vincoli di vendita. Tuttavia, nonostante la stipula di vari preliminari di vendita, l’Ufficio Patrimonio è rimasto ad oggi silente, così impendendo il perfezionamento degli atti di trasferimento delle proprietà.

Tutto questo rischia di comportare l’annullamento dei documenti preliminari di compravendita, con conseguente perdita della caparra confirmatoria, nonché l’impossibilità a richiedere e ottenere mutui bancari, esponendo inoltre i soggetti interessati a potenziali azioni di risarcimento.

In ragione di ciò, pertanto, l’Ufficio Legale di Forza Italia Martina Franca, nell’interesse della collettività martinese, chiede espressamente di adottare tutti i provvedimenti necessari per la risoluzione della problematica, emersa esclusivamente a causa dell’inerzia degli Uffici Comunali, chiedendo una positiva evasione delle istanze di “liberazione” degli immobili convenzionati.

Si evidenzia, inoltre, che un’ulteriore ingiustificata inerzia da parte dell’Amministrazione comunale, oltre a determinare un mancato incasso per il civico Ente pari al corrispettivo per la rimozione dei vincoli di vendita, sarebbe potenzialmente foriera di azioni in danno del Comune, con conseguenti riflessi negativi su tutta la cittadinanza, tali da poter essere sottoposti al vaglio delle competenti autorità contabili.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?