Sanità post-Covid. Perrini: Taranto pensi al futuro e l’ospedale di Martina torni alle sue funzioni

/ Autore:

Società


Di seguito, una nota del consigliere regionale di Fratelli d’Italia Renato Perrini:

Ho presentato questa mattina un’interrogazione urgente al presidente Michele Emiliano e all’assessore alla sanità Pierluigi Lopalco per sapere se e come si sta organizzando la sanità post Covid in provincia di Taranto. La lunga emergenza legata alla pandemia, che si sta finalmente allentando grazie alla campagna vaccinale, ha prodotto infatti preoccupanti ritardi nella diagnosi, assistenza e cura delle altre patologie, finite in secondo piano, con visite e controlli slittati a tempo determinato e che vanno riprogrammati con celerità. E, ancora, la stagione estiva è ormai alle porte, e le località sulla costa vedranno moltiplicarsi esponenzialmente il numero di presenze, peraltro auspicabile per la ripresa dell’economia dopo un anno e mezzo da incubo.

Per questo, è necessario che gli ospedali di Castellaneta Marina, Martina Franca e Manduria, diventati ospedali Covid, debbano tornare in tempi celeri alla loro classificazione e funzionalità precedente, alla luce della loro collocazione in territori dalla marcata vocazione turistica. E parallelamente va indicato quale presidio verrà comunque destinato alla cura dei pazienti alle prese con i contagi Covid, perché va mantenuta sempre alta l’allerta su una pandemia con la quale dovremo imparare a convivere, almeno per i prossimi mesi. Programmare adesso è fondamentale per non ripetere gli errori del passato, e per non penalizzare ulteriormente un territorio già duramente provato anche per una discutibile gestione dell’emergenza, all’insegna dell’improvvisazione e della sottovalutazione delle numerose criticità emerse.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?