Dopo le file all’hub di Taranto il dietrofront di ASL: ok al richiamo presso gli hub distrettuali

/ Autore:

Società


L’alto numero di adesioni, anche di cittadini non prenotati, ha portato dei disagi nella circolazione. Asl Taranto riprogramma le seconde dosi, anche negli hub distrettuali. Prendendo atto del disagio che si è verificato nella città di Taranto, all’altezza di Via Cesare Battisti, in occasione delle sedute vaccinali eseguite in modalità drive through il 4 e il 7 giugno presso il Centro Commerciale Porte dello Ionio, la ASL Taranto intende comunicare quanto segue:

Per tutti i cittadini che già da oggi preferiscono non recarsi presso l’hub Porte dello Ionio, sarà cura della ASL riprogrammare a brevissimo la nuova data di somministrazione della seconda dose, che sarà eseguita presso gli hub distrettuali di riferimento.

In ogni caso, l’hub vaccinale presso il Centro Commerciale Porte dello Ionio sarà attivo oggi e domani esclusivamente per i cittadini il cui appuntamento è già stato riprogrammato, ovvero che hanno ricevuto la prima dose di vaccino AstraZeneca rispettivamente il 16 e il 17 aprile, e che intendono vaccinarsi in modalità drive through.

Per accelerare l’accesso all’hub, si raccomanda di portare con sé la conferma di consenso, disponibile sul portale ASL ( https://www.sanita.puglia.it/documents/36057/154302048/consenso+seconda+dose+AstraZeneca/1b22d5fa-4452-4ac6-b6a7-2dfd9f7bdd22), già compilata e firmata.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?