Festival Estensioni. Aderiscono le associazioni ambientaliste di Martina Franca

/ Autore:

Ambiente, Società


La sostenibilità rafforza la comunità. Le più importanti realtà ambientaliste di Martina Franca hanno aderito a “Estensioni”, il primo eco-festival della Valle d’Itria. Tre date in tre straordinari parchi di Martina Franca, per offrire al pubblico un’esperienza di completa immersione nella bellezza. Musica e natura, musica nella natura. Con l’adesione del circolo WWF Trulli e Gravine, del circolo Legambiente Valle d’Itria, Plastic Free e la cooperativa Serapia, l’evento assume tinte verde forte e offre all’organizzazione un importante supporto in competenza e esperienza ambientale, per alleggerire l’impatto degli eventi sull’ecosistema. “Abbiamo chiesto alle più significative realtà associative ambientali della città se avessero dei consigli da condividere con l’organizzazione e con chi verrà a vedere i concerti” spiega l’assessore all’Ambiente Valentina Lenoci, “e queste hanno aderito di buon grado, tanto da impegnarsi a stilare alcune regole da condividere per arricchire l’esperienza musica in un esperimento collettivo per imparare a rispettare la natura in qualunque circostanza. L’iniziativa sarà realizzata anche grazie all’apporto fattivo della masseria Pianelle.

“La nostra comunità è da sempre stata sensibili ai temi ambientali”, commenta Gianfranco Palmisano, assessore al Turismo, “e grazie a Estensioni possiamo dimostrare che è possibile offrire spettacoli di alta qualità rispettando la natura. Ricordiamo che la sfida che l’organizzazione intende cogliere è quella di offrire al pubblico la possibilità di fare esperienze immersive nella natura, dove la musica sarà la guida privilegiata per riconnettersi con lo splendido ecosistema di cui facciamo parte. Se è possibile che una band alimenti un concerto a pedali, come faranno i Magasin du Cafè il 15 luglio a Ortolini, cosa può fare una intera città che sceglie di fare scelte sostenibili?”.

Il primo concerto di “Estensioni” sarà il 15 luglio quando al parco Ortolini si esibiranno i Magasin du Cafè con il loro concerto a pedali. Il 12 agosto, nel cuore delle Pianelle sarà il maestro Ludovico Einaudi a portare la musica nella natura. Infine, il 26 agosto, presso la masseria Galeone, toccherà ai 40 Fingers. I biglietti sono già disponibili sul circuito VivaTickets. L’evento è organizzato da Idea Show su proposta degli assessorati al Turismo e all’Ambiente del Comune di Martina Franca.

Il calcolo dell’impatto ambientale degli eventi, le azioni di compensazione che metterà in atto l’Amministrazione Comunale e i dettagli del coinvolgimento delle associazioni saranno diffusi in una conferenza stampa che si terrà entro il 15 luglio.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?