Estensioni. Navetta gratis per raggiungere il primo eco-festival della Valle d’Itria

/ Autore:

Società


Perché affannarsi a raggiungere un concerto con la propria auto quando si può disporre di un parcheggio ampio e di navette gratuite che in pochi minuti possono portarvi sul luogo dell’evento? Una scelta intelligente e sostenibile perché questo servizio, messo a disposizione gratuitamente dall’organizzazione dell’evento, permette di limitare al minimo l’impatto ambientale.

“Se pensiamo all’auto” spiega l’assessore all’Ambiente del Comune di Martina Franca Valentina Lenoci, “dovremmo immaginare a un aggeggio che pesa mezza tonnellata di ferro e plastica che serve per trasportare un paio di persone. Il 75% dell’energia prodotta dal motore a combustione viene inoltre dissipata nell’ambiente sotto forma di calore. Invitiamo tutti a utilizzare le navette gratuite”.

Per il concerto di Ludovico Einaudi, previsto il 12 agosto presso il Parco delle Pianelle, le navette partiranno dalla zona Pergolo a partire dalle 17.30.

Per il concerto dei 40 Fingers, previsto per il 26 agosto presso la masseria Palesi, le navette partiranno da Piazza d’Angiò a partire dalle 18.30.

L’organizzazione di Estensioni ha previsto un benefit a sorpresa a tutti coloro che utilizzeranno le navette gratuite e un costo di 10 euro per il parcheggio di chi deciderà comunque di avvalersi del proprio mezzo privato.

Estensioni è il primo eco-festival della Valle d’Itria, voluto dagli assessorati al Turismo e all’Ambiente del Comune di Martina Franca e organizzato da Idea Show, punto di riferimento per gli eventi di qualità. L’eco-festival è sostenuto dalle aziende Miccolis, Serveco e Marangi Strumenti Musicali. Partner dell’evento sono il circolo Legambiente Valle d’Itria – Martina Franca, la cooperativa Serapia, Plastic Free, sezione di Martina Franca e la Masseria Pianelle. L’evento è sostenuto anche dalla Regione Puglia.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?