SP 58, il sindaco scrive (nuovamente) a FSE: ritardi gravi e incomprensibili non imputabili al Comune

/ Autore:

Società


Riceviamo e pubblichiamo un nuovo sollecito del Sindaco Franco Ancona per l’allargamento del ponte ferroviario che insiste sulla s.p. 58 Martina Franca – Alberobello:

In data 10-8-2021 ho sollecitato una celere e non più rinviabile esecuzione dei lavori del ponte ferroviario che insiste sulla strada provinciale 58 Martina Franca – Alberobello. Dal contenuto della missiva di riscontro del 12-8-2021 (prot.49268) ad opera delle Ferrovie Sud Est si evince, chiaramente, che l’indispensabile progetto di ampliamento del suddetto ponte è ancora in fase di definizione, lontano apparentemente dalla conclusione.

Resta incomprensibile lo stato dell’arte visto che la parte più importante dei lavori di sistemazione, ammodernamento e manutenzione straordinaria della s.p. 58 era ed è quella che fa riferimento proprio al ponte ferroviario. Quest’ultimi lavori di allargamento del ponte, non più rinviabili, faciliterebbero il collegamento tra e con il territorio patrimonio dell’Unesco, le popolose contrade (Carpari, Motolese, Battaglini, Nigri) e, non meno importante, con l’area industriale e produttiva.

Resta incomprensibile, altresì, quali potrebbero essere le interferenze del traffico ferroviario, visto che la linea ferroviaria, attualmente, è sottoutilizzata a causa dei lavori di elettrificazione sulla tratta Martina Franca – Bari e per la sicurezza degli scambi che ne riduce la velocità

Questi gravissimi ritardi nel crono programma oltre a arrecare notevoli disservizi e disagi per la Comunità risultano incomprensibili ai cittadini e, frequentemente, vengono erroneamente addebitati all’Amministrazione civica.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?