Vaccini. Da oggi anche gli stranieri, con o senza documenti

/ Autore:

Cronaca


L’ASL Taranto sta organizzando una campagna vaccinale anti-covid per tutte le persone straniere presenti sul territorio provinciale, indipendentemente dalla posizione giuridica in cui ciascuna di esse si trova.

La vaccinazione degli stranieri sarà, fin da domani 26 agosto, ad accesso libero in ciascuno degli hub vaccinali della provincia di Taranto (Taranto Arsenale, Taranto SVAM, Ginosa, Massafra, Martina Franca, Grottaglie, Manduria), nei giorni e negli orari di apertura degli stessi. I vaccinandi dovranno presentare un documento di riconoscimento e, se disponibile, codice STP.

I vaccini utilizzati saranno il monodose Janssen di Johnson & Johnson, per i soggetti di età pari o superiore a 18 anni, e Comirnaty di Pfizer-BioNtech, per i soggetti di età compresa tra i 12 e i 17 anni.

La vaccinazione contro il Covid-19 di ciascun individuo presente nel territorio è un atto di assoluta rilevanza per la sanità pubblica, in quanto contribuisce a ridimensionare la diffusione del virus. Inoltre, la vaccinazione è considerabile tra le prestazioni sanitarie minime essenziali erogabili anche ai soggetti non iscrivibili al servizio sanitario nazionale. Trattandosi di prestazione essenziale, occorre precisare e rassicurare circa il rispetto di quanto previsto dal Testo Unico Immigrazione, il quale sancisce che “l’accesso alle strutture sanitarie da parte dello straniero non in regola con le norme sul soggiorno non può comportare alcun tipo di segnalazione all’autorità…” (D. Lgs. n. 286/98, art. 35, co. 5). Come infatti è stato più volte ribadito in ambito giurisprudenziale, il valore universale e costituzionale della salute deve sempre ritenersi prevalente rispetto all’interesse dello Stato a espellere dal territorio nazionale il migrante privo del permesso di soggiorno (Corte di Cassazione, Sez. I Civile, Sent. n. 20561/2006; Cassazione civile, sez. I, 24 gennaio 2008, n. 1531; Cons. di Stato, Sent. n. 5286/2011; Cons. di Stato, Sentenza n. 4863/2010).

Per maggiori informazioni, è possibile contattare il personale dell’Area Socio Sanitaria all’indirizzo mail vaxcovid.esteri@asl.taranto.it, oppure telefonicamente dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 13, al seguente numero: 099 4585020.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?