Spazi urbani a misura di comunità. Ecco gli eventi della Settimana Europea della Mobilità

/ Autore:

Politica, Società


Ripensare al concetto di mobilità anche in rapporto ad un’urbanistica più moderna e “tattica” per mettere in atto idee, progetti, politiche e misure finalizzate a rendere i nostri spazi urbani sempre più a misura di comunità. Si apre questa sera, nella cornice di Villa Garibaldi, l’edizione 2021 della “Settimana europea della Mobilità”, un grande evento, promosso a livello nazionale dal Ministero della Transizione ecologica e giunto, quest’anno, alla sua ventesima edizione. Un’iniziativa di grande spessore, alla quale il Comune di Martina, su impulso dell’assessore alla Mobilità, pasquale Lasorsa, ha voluto nuovamente aderire dopo gli ottimi riscontri registrati nella passata edizione. “Muoviti sostenibile…e in salute”, lo slogan scelto in questo 2021 per incoraggiare i cittadini europei a tenersi in forma fisicamente e mentalmente, esplorando la bellezza delle città, e a mostrare considerazione per l’ambiente e la salute degli altri nella scelta tra le differenti modalità di trasporto. Un “invito” lanciato a seguito delle grandi difficoltà che il mondo intero ha dovuto affrontare durante la pandemia di Covid-19 e, al contempo, anche un appello a riflettere sulle opportunità di cambiamento derivanti da questa crisi sanitaria senza precedenti. Ricchissimo il programma predisposto dall’Assessorato alla Mobilità del Comune di Martina, che parte questa sera alle 18.30 con l’incontro sul tema: “Il ruolo di una nuova mobilità nell’economia del territorio: la visione strategica,il Pnrr e le altre opportunità da cogliere”, introdotto dall’assessore Lasorsa, coordinato dall’assessore alle Attività Produttive, Bruno Maggi e svoltosi alla presenza di relatori illustri: il prof. Fabio Pollice, Magnifico Rettore Università di Lecce; l’on. Ubaldo Pagano, componente della Commissione Finanze della Camera dei Deputati; il dott. Cinzio Bitetto, direttore commerciale Fse; l’assessore regionale ai Trasporti, Anita Maurodinoia, con i saluti del sindaco Franco Ancona. Domani, domenica, triplo appuntamento: alle 11.30, “Il Metrominuto e la corretta alimentazione: i benefici per la salute” – con gli interventi della dott.ssa Daniela Impedovo, nutrizionista e dei consiglieri comunali, dott. Paolo Vinci, pediatra e dott.ssa Alba Lupoli, biologa. Alle 18, l’incontro sul tema: Mobilità “smart” e sicurezza”, a cura del Lions Club Martina Franca Host e, alle 19.30, uno dei momenti più attesi, la presentazione delle proposte elaborate dagli stessi cittadini, oltre che da comitati e associazioni, per l’individuazione delle nuove aree di intervento per il 2021/2022 in tema di mobilità sostenibile. Un’idea promossa dall’Amministrazione comunale nell’ambito dell’iniziativa “Amministratore per un giorno: piccole-grandi idee per la soluzione di piccoli-grandi problemi di mobilità”, che ha rappresentato una delle novità di questa Settimana Europea della Mobilità Sostenibile. Modera, Fabrizio Semeraro. Lunedì, alle 17, “Martina Franca e le Vie del Mare: Logistica, Retroportualità, normativa di vantaggio”, con gli interventi: dell’avv. Ugo Patroni Griffi, presidente Autorità Portuale BR-BA; del dott. Roberto Settembrini, Segretario generale dell’Autorità Portuale di Taranto; del dott. Pietro Chirulli, Presidente Confindustria Taranto e del sindaco, Franco Ancona. Coordina il giornalista Massimiliano Martucci. Alle 19, convegno su un tema di strettissima attualità: “Monopattini, opportunità o problema? Nuove regole all’orizzonte”. Intervengono: il dott. Michele Francione, dell’ANME (Associazione Nazionale Micromobilità Elettrica); il dott. Luca Speranza, Comandante Polstrada Puglia e l’ing. Vitantonio Coriolano, esperto di infortunistica e sicurezza stradale. Coordina il consigliere comunale, Giuseppe Cervellera. Martedì, alle 17, “La sicurezza della mobilità nelle aree private aperte al pubblico – profili di responsabilità civile, amministrativa e contabile”. Intervengono: il dott. Vittorio Raeli, Procuratore della Corte dei Conti di Potenza; il prof. Cataldo De Sinno, docente di Diritto Civile all’Università di Bari; l’avv. Fedele Moretti, presidente CO.A. Taranto; l’avv. Massimino Crisci, avvocato amministrativista; il dottor Egidio Zingarelli, Dirigente della Polizia Locale di Martina Franca. Coordina, l’assessore Pasquale Lasorsa. Alle 19, l’incontro sul tema: “Lecce, Monopoli, Martina Franca: ZTL a confronto”, con Carlo De Matteis, assessore alla mobilità del Comune di Lecce; Aldo Zazzera, assessore alla mobilità del Comune di Monopoli e Pasquale Lasorsa, assessore alla mobilità del Comune di Martina Franca. Coordina, Cosimo Chiffi, Economista dei trasporti. Mercoledì 22, alle 17, interessante tavolo di confronto su un altro tema di stretta attualità e di grande interesse per Martina: “Il mercato settimanale: tra economia, sicurezza e mobilità urbana”. Alle 19, convegno sul tema: “L’urbanistica tattica e la ridistribuzione dello spazio urbano: tra teoria e pratica”. Intervengono: l’arch. Fulvio Rizzo, vice Presidente I.N.U. Istituto Nazionale di Urbanistica) Puglia;  l’arch. Paolo Bruni, Presidente dell’Ordine degli Architetti di Taranto (ente che patrocina l’evento), l’ing. Antonio De Caro, presidente dell’Anci e sindaco di Bari; il sindaco di Martina Franca, Franco Ancona. Coordina il giornalista Eugenio Caliandro. Giovedì 23, alle 19, “Il futuro della mobilità secondo Legambiente”, con Stefano Ciafani, Presidente Nazionale Legambiente e gli assessori comunali Valentina Lenoci (Ambiente) e Pasquale Lasorsa (Mobilità). Coordina la giornalista Annalisa Latartara

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?