Picchia la compagna nel centro storico. Arrestato 27enne martinese

/ Autore:

Società


Il personale del Commissariato di Martina Franca ha arrestato in flagranza di reato un pregiudicato del posto di 27 anni per violenza, minaccia, resistenza a Pubblico Ufficiale nonché per lesioni e maltrattamenti in famiglia. I poliziotti a tarda sera, allertati telefonicamente da alcuni passanti, sono intervenuti nel centro storico dove poco prima un giovane stava malmenando violentemente per strada la sua giovane compagna. Maltrattamenti continuati anche dopo essere rientrati in casa, situata nei vicoli del borgo antico.

Grazie al tempestivo intervento dei poliziotti del Commissariato, è stato possibile scongiurare che la situazione degenerasse, riuscendo a bloccare con non poche difficoltà il 27enne, il quale, incurante della presenza della Forze di Polizia, ha continuato imperterrito nei suoi atteggiamenti estremamente violenti. Sono stati necessari, infatti, alcuni  minuti per avere la meglio sull’esagitato che nel frangente ha  minacciato ed opposto una strenua resistenza al fermo.

Accompagnato negli uffici del Commissariato, il giovane, non nuovo a simili episodi nei confronti della sua compagna di 23 anni, è stato arrestato. Dal racconto della vittima, i poliziotti hanno appreso delle numerose aggressioni, mai denunciate, una delle quali, avvenuta lo scorso anno, le aveva anche provocato un’interruzione di gravidanza.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?