Raccolta differenziata, ecco i nuovi contenitori per le attività commerciali

/ Autore:

Ambiente


Sono stati installati i contenitori per la raccolta differenziata riservati alle attività commerciali del centro urbano. Si tratta di contenitori, con apertura informatizzata, destinati alla raccolta delle frazioni di carta, plastica e vetro che le attività commerciali, del settore food, potranno utilizzare per conferire i loro rifiuti differenziati.

Il servizio non sostituisce ma integra quello del “porta a porta”, consentendo agli operatori di liberarsi, nei giorni in cui non è previsto il passaggio della raccolta, delle eccedenze di rifiuti prodotti e di pari passo di dotarsi di attrezzature di dimensioni ridotte da tenere, dopo gli svuotamenti giornalieri, all’interno dell’attività e non più sulla pubblica via, penalizzando tutti i cittadini.

Al seguente link: https://forms.gle/1fiJhfgiU4P5RCkPA i titolari delle attività commerciali potranno compilare la richiesta per accesso ai punti di conferimento siti in:

  • Via Bellini nei pressi del civico N. 4
  • Via Mercadante nei pressi del civico N. 6
  • Via Mercadante nei pressi del civico N. 92
  • Via Bruni nei pressi del civico N. 5
  • Via Montegrappa nei pressi del civico N. 41
  • Via Santoro nei pressi del civico N. 1
  • Via Rosmini nei pressi del civico N. 42
  • Parcheggio Via Monsignore Olindo Ruggieri

Si ribadisce che è possibile richiedere all’Ufficio Ambiente del Comune di Martina Franca la sostituzione dei carrellati attualmente in dotazione con contenitori di dimensioni ridotte (da 30 o 120 lt) in modo da favorirne il posizionamento all’interno delle attività commerciali e la pedaliera per il contenitore della frazione organica.

“Dopo i passaggi quotidiani di raccolta nei fine settimana estivi per le attività commerciali del centro storico, questa ulteriore iniziativa – spiega l’Assessore all’Ambiente Valentina Lenoci va nella direzione di agevolare quelle attività commerciali che hanno carenza di spazi interni per posizionare le attrezzature per la raccolta differenziata.

Diverse volte ci siamo confrontati con gli esercenti, e soprattutto con le associazioni che li rappresentano. Con loro ci eravamo impegnati ad individuare una soluzione operativa alla annosa questione dei carrellati posti all’esterno delle attività commerciali, molto spesso permanentemente posizionati sui marciapiedi, che impediscono il passaggio in sicurezza dei pedoni e minando il decoro della Città. Ora, con lo stesso spirito di collaborazione, serve l’impegno di tutti per conseguire questo ulteriore obiettivo che fa bene all’immagine e alla vivibilità della nostra Città.”

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?