Festival dell’Immagine 2021: tutti i vincitori dell’11^ edizione

/ Autore:

Società


Si è conclusa con grande successo di pubblico e di gradimento l’Edizione 2021 del Festival dell’Immagine, organizzata dall’associazione Riflessi d’Arte con il patrocinio del Comune di Martina Franca, in particolare dell’assessorato alle attività culturali nella persone dell’assessore Tonio Scialpi:

La cerimonia di premiazione si è svolta domenica 19 dicembre u.s. nella Sala Consiliare del Palazzo Ducale di Martina Franca, alla presenza di un pubblico numeroso, sempre nel rispetto delle dovute imposizioni relative alla normativa di contenimento da contagio. E’ stata Giovanna Salvatore a presentare la serata, trasmessa in diretta streaming da Martina Channel, proprio per consentirne la visione a chi non ha potuto prendere posto in sala e ai numerosi concorrenti originari di varie città italiane e anche estere. Ad allietare la cerimonia alcuni intermezzi musicali curati dal giovane tenore martinese Manuel Amati, accompagnato al pianoforte dal Maestro Michele Renna. Vincitore assoluto dell’undicesima edizione del Festival dell’Immagine l’artista di Trevi (PG) Marcello Marcelloni, con il quadro “Renovaction mundi”, facente parte con “Memento mori” del dittico che si è classificato al primo posto nella categoria dipinti. Una riflessione sul tema della morte che ricorda come tutto scorra e come spetti a noi preservare la purezza della vita che si rigenera. Dietro a Marcelloni, sui gradini del podio nella categoria dipinti, si sono piazzati, rispettivamente al secondo e al terzo posto, l’opera “Reviere” di Glenda Tuzza, e “Dante”, di Cristian Napolitano. Vincitrice nella categoria disegni l’opera “Expectans”, di Giusy Bosco, davanti a “L’occhio segreto” e “Serpente” ex-aequo, entrambe di Walter Trono, e “oltre il tuo sguardo”, di Angela De Tullio. Al primo posto tra i dipinti l’opera “Perfumo de Tempesta”, di Munos Marcos, che ha preceduto sul podio “L’astuzia di Ulisse”, di Luigi Arpaia, e “Vanitas”, di Claudio Rizzo, rispettivamente seconda e terza scultura. Premio speciale dell’associazione, che prevede una personale dell’autrice vincitrice nell’ambito di un evento di Riflessi, all’artista Grazia Salierno

“Nonostante le problematiche relative all’attuale situazione, non solo nazionale ma locale, la manifestazione si è svolta regolarmente anche quest’anno, sempre nel rigoroso rispetto delle regole e delle norme imposte dalla normativa vigente – afferma il presidente Tonio Cantore – che ha visto la presenza di 114 artisti con oltre 300 opere esposte, e diversi eventi che hanno riempito il prezioso contenitore del Palazzo Ducale, messo quest’anno a disposizione dall’amministrazione comunale per lo svolgimento dell’undicesima edizione del Festival dell’Immagine. A tal proposito ci terrei a ringraziare la stessa amministrazione e l’assessore Scialpi, ma anche tutte le associazioni e gli amici sponsor che hanno collaborato con noi e ci hanno consentito di realizzare una manifestazione ancora una volta ricca di eventi culturali che hanno arricchito la mostra d’arte. Appuntamento quindi al prossimo anno, su cui ci metteremo al lavoro subito dopo le festività natalizie, e di cui sveleremo dettagli e personalità artistica a cui è dedicato nei prossimi mesi. Un ringraziamento va tutto il direttivo e lo staff di Riflessi d’Arte con cui abbiamo messo su ancora una volta un evento con il quale abbiamo cercato ancora una volta di dare visibilità e lustro all’arte nelle sue diverse forme di espressione. E, naturalmente, un grazie sentito va a tutti coloro che sono venuti a visitare la mostra e che hanno preso parte ai diversi eventi. Appuntamento ai prossimi eventi di Riflessi d’Arte”.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?