Agricoltura, dal Governo l’ok al digestato in sostituzione dei fertilizzanti. Cassese soddisfatto

/ Autore:

Ambiente


“Accolgo con grande soddisfazione l’inserimento della norma sul digestato equiparato nell’ultimo decreto emanato dal Governo per fronteggiare l’impatto della crisi in Ucraina. A fronte della difficoltà di reperire prodotti chimici, questo sottoprodotto organico prodotto grazie agli impianti di biogas e biometano potrà essere finalmente utilizzato in sostituzione dei fertilizzanti chimici, restituendo fertilità al suolo ed in coerenza con gli obiettivi di decarbonizzazione fissati dal ‘Green Deal’ e dalle altre strategie comunitarie”. Lo dichiara il deputato Gianpaolo Cassese, esponente M5S in commissione Agricoltura.

“Lavoro da anni a questo risultato – aggiunge – che fa fare un passo in avanti alla economia circolare in ambito agricolo e che oggi si rivela quanto mai necessario anche per rispondere all’aumento vertiginoso dei prezzi dei fertilizzanti di importazione causato dal conflitto in Ucraina. Le caratteristiche e le modalità di impiego del digestato equiparato saranno definite con decreto del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, di concerto con il Ministro della transizione ecologica”.

“Potenziare il percorso delle energie rinnovabili e della transizione energetica è la strada maestra per affrontare la grave crisi energetica provocata dall’invasione russa dell’Ucraina e dalla pandemia” conclude Cassese.

Ufficio stampa del deputato Gianpaolo Cassese

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?