Amministrative 2022. Marraffa: anomalie nella nomina della Giunta. Urgono chiarimenti

/ Autore:

Elezioni Amministrative 2022


A poco più di due settimane dalle elezioni e a tre giorni dalle prime nomine della giunta, arrivano le dichiarazioni del Consigliere comunale di Forza Italia, Michele Marraffa:

Innanzitutto intendo ringraziare tutti gli elettori che hanno creduto nel progetto del centrodestra e che hanno dato fiducia alle tre liste Forza Italia, IdeaLista e Martinesi.it. Un risultato che comunque non era scontato e che ha consentito di superare la soglia delle 2.600 preferenze complessive.

Abbiamo appreso dalla stampa della nomina della nuova Giunta e abbiamo osservato come siano state necessarie ben due settimane di lavoro per arrivare a conoscere l’esecutivo. Comprendiamo che trovare un punto di incontro non sia cosa facile, ma in campagna elettorale ci avevano detto di avere il quadro degli equilibri politici sotto controllo e che non ci sarebbero stati conflitti di sorte in una coalizione così promiscua.

Certamente non possiamo non osservare ben due strane anomalie. La prima è legata alla scelta di nominare solo mezza Giunta, lasciando sospese due deleghe fondamentali come l’ambiente e l’urbanistica, sintomo che evidentemente il cerchio non si è ancora chiuso.

Per la seconda anomalia riscontrata, non possiamo non fare appello al segretario generale per verificare la correttezza delle procedure. I nuovi assessori, infatti, prima di entrare in Giunta devono passare dal Consiglio comunale, rassegnare le dimissioni e solo successivamente entrare nell’esecutivo. Così non è stato, in quanto non c’è stata ancora la prima seduta del Consiglio, né c’è stata ancora la proclamazione ufficiale degli eletti. Al segretario generale chiederemo, a questo punto, se possa essere considerata legittima la nomina degli assessori, oppure se non si renda necessario un passaggio dall’organo consiliare con le successive dimissioni. 

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?