CIVM, ad Ascoli e Trento ottimo bottino di punti per Vito Tagliente

/ Autore:

Automobilismo


Ottimo bottino di punti per Vito Tagliente ad Ascoli e Trento:

Sono stati due fine settimana impegnativi per il pilota Martinese Vito Tagliente, con gli impegni prima alla Coppa Paolino Teodori e poi alla Trento Bondone. Tagliente ha prima affrontato l’impegno in quel di Ascoli e poi si è spostato successivamente a Trento, con le due gare ravvicinate che hanno messo a dura prova il pilota di Martina Franca. Un doppio impegno che ha permesso a Vito Tagliente di fare un’importante incetta di punti in campionato, con il pilota pugliese della Gretaracing che è l’attuale leader della Racing Start Plus, con la sua Peugeot 308 della classe 1.6 Turbo.

Coppa Paolino Teodori: Si è concluso con una vittoria e un secondo posto il fine settimana del pilota di Martina Franca Vito Tagliente alla 61^ Coppa Paolino Teodori. La gara Marchigiana in provincia di Ascoli Piceno è stato il quinto round del CIVM 2022. Il pilota Martinese sulla Peugeot 308 di RSTB 1.6 Plus, curata dalla DP Racing, ha fornito una buona prestazione e alla fine della gara Ascolana, ha cercato come sempre di vedere il bicchiere mezzo pieno e anche oltre. Il pilota della Scuderia Gretaracing ha iniziato già dalla giornata di sabato a raccogliere più dati possibili in vista della gara di domenica.

Nella giornata di domenica, Tagliente ha poi vinto Gara 1 con margine e ha ottenuto un secondo posto in Gara 2 ritoccando in meglio il tempo della salita precedente, sfiorando il bis per un nulla. Due risultati che hanno permesso a Tagliente di vincere la categoria d’appartenenza nella classifica finale.

Trento – Bondone: Nella gara in cui il CIVM incontrava i protagonisti dell’Europeo, il weekend per Tagliente non era partito nel migliore dei modi sugli oltre 17 km della gara Trentina. Con una sola manche di prove realizzata rispetto alle due previste e qualche problema di troppo riscontrato nella giornata di sabato, Vito Tagliente non ha mollato e in vista della gara il pilota della scuderia Gretaracing è arrivato con qualche incertezza, ma con la voglia di continuare a far bene come nelle tappe precedenti. In gara il pilota di Martina Franca ha poi trionfato nonostante le difficoltà che una salita così lunga può nascondere. Tagliente non ha abbassato la guardia, portando in vetta la sua 308 con il miglior risultato ad attenderlo dopo il traguardo.

Vito Tagliente al termine di questi due impegni: “Abbiamo affrontato due impegni come Ascoli e Trento, dove sicuramente ne usciamo ancora più determinati dopo i risultati acquisiti. Due gare differenti tra loro, ma allo stesso tempo impegnative. Soprattutto a Trento abbiamo combattuto come leoni per arrivare sopra e non era facile perché 17 km non sono pochi e abbiamo cercato almeno di portare la macchina in vetta e devo dire che il risultato ci soddisfa. Ora bisogna continuare così.”

Ora il CIVM osserverà una settimana di pausa, ma subito dopo andrà in scena la 57^ Rieti Terminillo – 55^ Coppa Bruno Carotti, gara valida come settimo round della serie Tricolore con Vito Tagliente che sarà allo start della gara Reatina.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?