Salvò 243 naufraghi al largo di Corfù. L’Amministrazione premia un finanziere di Martina Franca

/ Autore:

Società


L’Amministrazione premia un finanziere di Martina per aver salvato 243 passeggeri da un traghetto in fiamme:

Domenica 10 luglio alle ore 18,00 a Palazzo Ducale, il Sindaco Gianfranco Palmisano premia Franco Fumarola, finanziere di Martina fra i militari che hanno salvato 243 passeggeri da un traghetto in fiamme. Fumarola è uno dei 29 militari di equipaggio del pattugliatore della Guardia di Finanza P.01 Monte Sperone che nella notte fra il 17 e il 18 febbraio è intervenuto per compiere il provvidenziale salvataggio a largo di Corfù.

L’Amministrazione consegnerà una targa per esprimere l’apprezzamento e la gratitudine della comunità martinese a Franco Fumarola che, insieme ai suoi colleghi, ha messo in pericolo la sua vita per trarre in salvo le persone che erano a bordo del traghetto Euroferry Olympia, in navigazione da Igoumenitsa a Brindisi, a bordo del quale si era sviluppato un incendio di vaste proporzioni.

I militari della Guardia di Finanza, sono saliti a bordo dell’imbarcazione e hanno aiutato uno per uno i naufraghi a salire a bordo del pattugliatore per metterli al sicuro. Un episodio che ha suscitato l’ammirazione del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e di altri esponenti delle massime istituzioni del nostro Paese che si sono complimentati con i soccorritori della GdF.

“E’ stato un gesto di grande altruismo anzi – ha commentato il sindaco Gianfranco Palmisano – un vero e proprio atto di eroismo quello compiuto, considerando i rischi corsi dal nostro concittadino Franco Fumarola e dai suoi colleghi. Per questo vogliamo testimoniargli tutto il nostro apprezzamento e la nostra riconoscenza per il coraggio che ha dimostrato. Con la consegna di questo premio simbolico, inoltre, pensiamo di interpretare anche il sentimento della comunità martinese nei suoi confronti”.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?