Biblioteca senza barriere architettoniche. La Giunta candida il progetto ai finanziamenti PNRR

/ Autore:

Società


 Abbattimento delle barriere architettoniche della biblioteca comunale, la Giunta candida il progetto ai finanziamenti del PNRR:

Candidare ai finanziamenti del PNRR il progetto per l’abbattimento delle barriere architettoniche della Biblioteca Comunale. Con questo obiettivo la Giunta, su proposta dell’Assessore al Futuro e Vicesindaco Nunzia Convertini,  ha approvato una delibera (n. 225 del 27/07/2022) per dare mandato agli uffici competenti di presentare le proposte progettuali all’investimento 1.2 della Missione 1 Componente 3 (M1C3-3), previsto nell’ambito del PNRR, finalizzato a selezionare e successivamente a finanziare proposte progettuali per la rimozione delle barriere fisiche, cognitive e sensoriali da parte di musei e luoghi della cultura pubblici non appartenenti al Ministero della Cultura.

“L’Amministrazione Comunale – ha spiegato l’Assessore al Futuro Nunzia Convertiniintende promuovere ogni intervento finalizzato all’utilizzo delle risorse programmate del PNRR per migliorare il patrimonio culturale della nostra Città e, in particolare, vuole predisporre ogni iniziativa utile al miglioramento della fruibilità della Biblioteca e dell’Archivio Caracciolo de’ Sangro. In questa azione si inserisce la partecipazione all’avviso M1C3-3 che rappresenta un’occasione per valorizzare le nostre risorse culturali e per consentire un accesso più ampio e partecipato alla Biblioteca Comunale “Isidoro Chirulli” contenente un vasto repertorio di beni di valore storico-archivistico”.

“Attraverso questa candidatura, – ha evidenziatol’Assessore alle Attività Culturali, Carlo Dilonardo – vogliamo rendere fruibile la biblioteca di Martina Franca e le risorse librarie in essa custodite a tutti i cittadini anche attraverso una programmazione di eventi che mira ad una progettualità tesa ad accogliere risorse innovative sia per le infrastrutture che per la consultazione. A tal proposito, tengo a ringraziare tutti i soggetti coinvolti impegnati nello strutturare una proposta che possa essere favorevolmente accolta”.

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?