Martina Franca. Visione Comune chiede una Commissione Pari Opportunità e sinergie con studenti e associazioni

/ Autore:

Società


Di seguito nota del gruppo consiliare di Visione Comune a seguito dell’incontro con gli Assessori Gianfrate e Ruggieri e la dirigente Vitale per costituzione della Commissione Pari Opportunità e riguardo ai recenti episodi di violenza verificatisi in Città:

Nei giorni scorsi i Consiglieri Comunali di Visione Comune hanno incontrato la Dirigente del Comune di Martina Franca, Settore V Servizi alla Persona, Dott.ssa Donatella Vitale, per richiedere l’adozione degli atti necessari alla costituzione della Commissione cittadina per le Pari Opportunità.

All’incontro erano presenti anche gli assessori Gianfrate e Ruggieri.

La Commissione ha una durata legata al mandato del Sindaco. La necessità di avviare i lavori della nuova Commissione, dopo qualche mese dalla scadenza della precedente, risiede nella peculiarità delle sue funzioni. La Commissione ha infatti il compito di: favorire la conoscenza della normativa e delle politiche di genere; di formulare mozioni per l’adeguamento dell’azione amministrativa al fine di garantire la parità a tutti i cittadini; lavorare per favorire l’accesso delle donne al mercato del lavoro e per incrementare le opportunità di formazione e progressione professionale; incoraggiare progetti ed interventi nel mondo della scuola finalizzati ad educare le nuove generazioni al riconoscimento delle differenze di genere.

La Dirigente Vitale si è impegnata ad adottare gli atti e a pubblicare l’avviso pubblico per la nomina dei 7 componenti della Commissione Pari Opportunità. La scelta dei componenti, fra le candidature che perverranno all’Amministrazione, sarà di competenza del Sindaco, ex art.4 del regolamento vigente.

Quello della Commissione Pari Opportunità è un organismo di partecipazione che rappresenta non solo la concreta espressione di qui principi cristallizzati negli artt.3 e 37 della Costituzione e nell’art.58 del nostro Statuto, ma anche una possibilità formidabile per la concreta attuazione di quei principi di pari opportunità che dovrebbero essere il Faro di ogni articolazione amministrativa, anche di tipo locale.

Nel corso dell’incontro si è parlato, inoltre, degli episodi di violenza recentemente verificatisi nella nostra Città e che hanno interessato i più giovani.

Nella consapevolezza che incrementare i sistemi di videosorveglianza nei punti strategici sia solo in parte la risposta che un’Amministrazione possa dare, si è discusso assieme agli Assessori che seguono le Politiche Giovanili e i Servizi Sociali, della necessità di avviare un percorso, in primis di ascolto, con il mondo della Scuola, dell’associazionismo e delle rappresentanze studentesche per individuare una strategia di intervento comune.

Un percorso che prenderà il via già nelle prossime settimane. 

Resta aggiornato sulle notizie in Valle d'Itria


E tu cosa ne pensi?