Urbanistica e clima. Fratelli d’Italia: dopo i fatti di Ischia serve un PUG all’altezza

Di seguito nota del Coordinamento cittadino di Fratelli d’Italia su urbanistica e tematiche ambientali:

Le ultime vicende riguardanti la tragedia di Ischia hanno riportato sotto i riflettori un problema diffuso che riguarda gran parte del territorio nazionale, ovvero il notevole dissesto idrogeologico. Il tema per la verità anche a Martina Franca era stato affrontato con riferimento alle stesura del PUG che ha caratterizzato l’epilogo della scorsa Amministrazione Comunale, ma senza particolare rilievo. Dopo le elezioni amministrative di giugno 2022 invece il silenzio più totale sia sul PUG che su ogni tematica connessa, come anche sui parametri idrogeologici della nostra Martina.

Noi di Fratelli d’Italia abbiamo mantenuto sempre alta l’attenzione sulle problematiche ambientali del nostro territorio, come dimostrano le recenti interpellanze in Consiglio Comunale riguardanti il trattamento delle acquee affluenti il bacino idrogeologico del Votano; ma le risposte dell’attuale Amministrazione sono state purtroppo molto generali, senza mai dare rassicurazioni certe sia da un punto di vista qualitativo che da un punto di vista della sicurezza ambientale.

Anche nell’ultimo Consiglio Comunale del 29 novembre da un lato si è richiamata l’attenzione sulle vittime di Ischia e dall’altro il Sindaco ha rassicurato che “entro un anno” avremo un PUG che metterà a sistema, si spera, tutte le necessità del territorio… quindi ancora una volta anziché affrontare la problematica della prevenzione di catastrofi ambientali come quelle che abbiamo assistito negli ultimi giorni, procrastina a tavoli di confronto e commissioni varie che non hanno alcun parametro in linea con la rapidità con cui assistiamo ai cambiamenti climatici e ai fenomeni metereologici di portata devastante; un anno, ammesso che sia questo, potrebbe essere troppo tempo per un’azione di verifica preventiva per eventuali problematiche ambientali.

“Auspichiamo – dichiara la Coordinatrice Cittadina di FDI Dr.ssa Grazia Lillo – che anche a Martina Franca le vite umane di tutti i nostri Concittadini ritornino al centro delle priorità dell’Amministrazione Pubblica Locale, oggi dominata da altre velleità di natura politica e si ponga particolare attenzione al tema del dissesto idrogeologico, che ad oggi non sappiamo con certezza quanto interessi il nostro territorio, e a come tutto si parametri con la necessità di una città che, seppur in assenza di un PUG, continua a crescere, espandersi ed edificare senza una linea programmatica definita in totale sicurezza.”

Anche il Consigliere Regionale di FDI Renato Perrini ha richiamato recentemente l’attenzione sul tema, annunciando un emendamento nell’Assise Regionale che richiami l’Assessore al Territorio Maraschio ad una verifica puntuale su tutti i Comuni pugliesi. Attendiamo di conoscere con urgenza dal Sindaco quali interventi vorrà mettere in campo per l’accertamento delle condizioni di sicurezza del nostro territorio.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.