Caro bollette, oltre 280mila euro di aiuti per le fasce deboli: nei prossimi giorni il bando

Caro bollette, circa 282.000 euro per i contributi alle famiglie indigenti. Nei prossimi giorni la pubblicazione del bando:

L’Amministrazione Comunale ha stanziato circa 282.000 euro per erogare i contributi alle famiglie meno abbienti – residenti a Martina – che a causa del reddito basso non riescono a far fronte ai costi elevati delle bollette di luce e gas della propria abitazione.   

In seguito alle variazioni al bilancio di previsione 2022-2024 apportate dal Consiglio Comunale (con delibera n. 56 del 26 ottobre 2022), la Giunta, con apposita delibera (n. 408 del 1° dicembre 2022) ha disposto l’assegnazione delle risorse per assicurare adeguati e straordinari interventi di protezione sociale ai nuclei familiari che presentano una particolare fragilità economica.

L’obiettivo dei provvedimenti adottati da Giunta e Consiglio è quello di offrire risposte concrete ai cittadini con reddito basso, già esposti alle conseguenze economiche causate dall’emergenza Covid, nonché dai notevoli rincari del costo dell’energia.

Con le variazioni di bilancio del Consiglio e i provvedimenti della Giunta sono stati incrementati i fondi da destinare ai contributi aggiungendo alla somma di 229.081,69 euro derivante da economie di precedenti risorse statali, altre somme di 40.000 euro e di 12.082,94 euro. Quest’ultima somma deriva dalle quote del 5 per mille dell’Irpef destinate dai contribuenti di Martina al Comune per attività a scopo sociale.  

I provvedimenti per consentire agli uffici dei Servizi Sociali di avviare le procedure per l’erogazione, sono stati adottati in tempo utile per fronteggiare l’emergenza economica di molte famiglie che si prevede si presenterà nei mesi più freddi dell’anno. L’attenzione verso le esigenze dei cittadini indigenti è una priorità dell’Amministrazione Comunale.

Nei prossimi giorni gli uffici pubblicheranno il bando con le modalità da seguire e i requisiti necessari per presentare la richiesta dei contributi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.