Fai GOL con il CIOFS

In partenza in Puglia una serie di attività formative gratuite in ambito informatico. Di seguito un comunicato del CIOFS/FP Puglia.

A dicembre, in Puglia, parte il progetto GOL (Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori) una serie di iniziative finanziate dalla Regione Puglia a valere su diverse categorie di persone: lavoratori con ammortizzatori sociali o altri sostegni al reddito, lavoratori fragili (giovani, donne con particolari situazioni di svantaggio, persone con disabilità, over 55), working poor, persone disoccupate senza sostegni al reddito.

Per tutti loro il programma – come si legge sul portale Sistema Puglia – “comprende un’offerta di servizi integrati, basati su una cooperazione tra i servizi pubblici e privati. Prevede percorsi di accompagnamento al lavoro, di aggiornamento o riqualificazione professionale, e percorsi in rete con gli altri servizi territoriali (sociali, socio-sanitari, di conciliazione, educativi) nel caso di bisogni complessi, quali quelli di persone con disabilità o con fragilità. Il fine è inserire il cittadino in uno dei quattro percorsi previsti dal programma GOL (reinserimento occupazionale, aggiornamento, riqualificazione, lavoro e inclusione) scegliendo con lui le misure di politica attiva del lavoro e di formazione professionale più adeguate”.

In vista dell’avvio di tali misure, presso la sede operativa di Martina Franca del CIOFS/FP Puglia-ets si scaldano i motori e si sta iniziando a lavorare per accogliere chi si trova nelle condizioni di iscriversi ai piani formativi.

Questi, nello specifico, sono 5:

  • Corso base creazione di contenuti digitali;
  • Corso intermedio di comunicazione e collaborazione in contesti digitali;
  • Corso base di comunicazione e collaborazione in contesti digitali;
  • Corso base di informatica;
  • Corso avanzato di informatica.

Per tutti i partecipanti, oltre alla garanzia di un elevato livello formativo, è prevista anche una indennità di frequenza oraria di 3,50 Euro.

Orientatori e staff, in questi giorni, nella sede presso l’Istituto Maria Ausiliatrice in via Mazzarello a Martina Franca, sono disponibili per accogliere chiunque abbia bisogno di notizie e informazioni in merito.

Tutte le azioni formative prenderanno l’avvio tra il 5 e il 12 dicembre e si chiuderanno entro il 31 gennaio. Pertanto è richiesto il patto di servizio da sottoscrivere presso il centro per l’impiego entro il giorno 4 dicembre.     

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.