Servizio civile, online il bando. Le info per i progetti in Valle d’Itria e tarantino

Servizio Civile, a bando 117 posti. Scadenza il 15 febbraio 2024. 2 programmi, 9 progetti, 117 posti a disposizione, 31 sedi di attuazione: ecco alcuni numeri del Servizio Civile Universale 2024:

E’ online il bando della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale per 117 operatori volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Universale sul territorio della Valle d’Itria (Martina, Locorotondo, Cisternino, Alberobello), Taranto e Crispiano (a livello nazionale i posti messi a bando sono 52.236 per 194 progetti).

L’Arci Servizio Civile APS di Martina Franca promuove i seguenti progetti:

  • “Una opportunità per tutti” 2023: 36 posti nelle sedi Cooperativa Spes, Circolo Arci Salvador Allende l’Arcallegra, Circolo Arci Uisp Crispiano Mariella Leo, Fondazione Paolo Grassi, Cooperativa ASSO (Nido d’Infanzia e Scuola Paritaria d’Infanzia Adriana Pizzigallo) e Cooperativa Primavera, Cooperativa Marinosci e Cooperativa San Giuseppe (Centro Diurno Socio Educativo Raibilitativo Amici di Handi, Centro Socio-Educativo Diurno per Minori, Sportello per l’integrazione Socio-sanitaria e culturale degli Immigrati).

Questo progetto ha come fine la promozione di contesti positivi di socializzazione e inclusione realizzando laboratori, percorsi educativi, collaborazioni di rete fra organizzazioni territoriali preposti alla cura educativa dei minori.

  • “A scuola insieme nella diversità”: 5 posti negli Istituti comprensivi di Martina Franca Marconi, Chiarelli, Giovanni XXIII e Aosta.

I ragazzi in servizio civile parteciperanno nel favorire gli apprendimenti degli alunni con difficoltà o disturbi specifici dell’apprendimento (dislessia, disgrafia, disortografia, discalculia) e degli alunni con bisogni educativi speciali, attraverso attività di tutoraggio scolastico.

  • Costruire percorsi di inclusione: 16 posti nei Comuni di Locorotondo e Cisternino.

I volontari saranno impegnati in percorsi di promozione e sviluppo di contesti positivi di socializzazione ed inclusione (laboratori, percorsi di educativa finalizzata, collaborazioni di rete fra organizzazioni territoriali preposti alla cura educativa), supportando il diritto allo studio per tutti e ampliando le iniziative già in essere presso i Comuni di Locorotondo e Cisternino a sostegno della genitorialità.

  • “Educazione sostenibile”: 6 posti nelle sedi dell’Associazione Pomona Onlus e della Cooperativa Serapia (Bosco delle Pianelle e Parco delle Dune Costiere).

Durante i 12 mesi di servizio civile si amplieranno le iniziative rivolte agli istituti scolastici del territorio della Valle d’Itria. In particolare, si promuoverà la conoscenza della bellezza e del valore del patrimonio naturale, il senso di appartenenza, i comportamenti responsabili, la cittadinanza attiva.

  • “Muoviamoci bene” 2024 : 12 posti nelle sedi del Comitato Territoriale Uisp Valle d’Itria, Asd La Palestra, Polisportiva Arci Martina, Associazione Circo Laboratorio Nomade, Asd Scuola Basket Martinese.

I ragazzi in servizio civile promuoveranno la pratica motoria e sportiva come veicolo di inclusione sociale, cultura della legalità e di partecipazione responsabile a supporto della genitorialità.

  • “Famiglia e nuove solidarietà” 2024 : 4 posti nella sede della Fondazione San Girolamo Emiliani.

I ragazzi in servizio civile aiuteranno ad offrire a bambini e ragazzi, le cui famiglie non sono temporaneamente in grado di occuparsi delle loro necessità affettive, educative e di cura, un contesto di accoglienza ricco di stimoli e opportunità.

  • “I giovani: cittadini nelle istituzioni” 2024 : 10 posti nella sede del Comune di Martina Franca

Con la collaborazione dei ragazzi in servizio civile, si migliorerà l’accessibilità ai servizi pubblici locali, la loro comunicazione e il contatto tra cittadini e pubblica amministrazione.

  • “Includendo” 2023: 18 posti nelle sedi del Dipartimento di Salute Mentale dell’Asl Taranto (Centro Diurno Martina Franca, Centro Salute Mentale di Martina Franca, Centro Salute Mentale di Taranto, Ospedale Nord Giuseppe Moscati).

Con la collaborazione dei ragazzi in servizio civile, si realizzeranno attività di inclusione sociale di utenti psichiatrici e di persone con disagio psichico, accentuando l’aspetto sociale del percorso riabilitativo.

  • Le Radici dell’Albero: 10 posti nel Comune di Alberobello.

I volontari saranno impegnati a contribuire al consolidamento di una rete di attività di supporto agli anziani che migliori la qualità della vita, la dimensione di autonomia ed indipendenza degli stessi, combattendo allo stesso tempo l’isolamento sociale e la solitudine anche attraverso l’incontro fra generazioni.

I giovani fra i 18 e 29 anni non compiuti interessati possono presentare domanda di partecipazione fino 15 febbraio 2024, attraverso procedura digitale con accesso al sito del Dipartimento delle Politiche Giovanili con le credenziali SPID di livello 2 (http://www.spid.gov.it/richiedi-spid).

Il rimborso previsto è di 507.30 euro mensili.

Per scegliere il progetto è possibile utilizzare il link che segue

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi alla sede di ASC Martina Franca

dal lunedì al venerdì dalle 17.00 alle 19.30 e il venerdì dalle 10.00 alle 12.00.

(foto di repertorio)

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.