Rifiuti abbandonati. Oggi controlli nell’agro e nel centro storico: i risultati

Continuano i controlli della Polizia Locale per contrastare l’abbandono illecito dei rifiuti nell’agro e nel centro storico. Di seguito nota della segreteria del sindaco di Martina Franca:

Proseguono i controlli degli agenti della Polizia Locale per contrastare l’abbandono illecito dei rifiuti. Questa mattina gli agenti del Nucleo di Polizia Ambientale della Polizia Locale coadiuvati dall’ispettore ambientale, insieme all’Assessore all’Ambiente Pasqualina Castronuovo, hanno perlustrato alcune zone dell’agro e del centro storico.

Nel corso dell’ispezione in alcune zone di campagna, sono stati trovati in contrata Paretone e in due punti in contrada Spezzatarallo rifiuti di varia tipologia, sacchi di spazzatura presumibilmente di provenienza domestica, rifiuti ingombranti (tapparelle, poltrone e tavoli), rifiuti speciali (guaine bituminose) e altro.

Durante i servizi in piazze, vicoli e strade del centro storico sono stati trovati alcuni sacchetti di rifiuti, di provenienza molto probabilmente domestica, in misura nettamente inferiore rispetto ai controlli effettuati alcune settimane fa.

I controlli, intensificati da alcune settimane, proseguiranno nei prossimi giorni sia nel centro urbano – in particolare la zona storica – sia nelle campagne per contrastare più efficacemente il fenomeno. Inoltre, sono in corso accertamenti per risalire all’identità dei responsabili degli abbandoni riscontrati nel corso dei servizi svolti questa mattina. Gli autori di questa fattispecie di reato che vengono identificati rischiano una multa fino a 2.500 euro e un procedimento penale in quanto, come prevede la legge, viene informata la Procura della Repubblica di Taranto.

“Nel centro storico abbiamo notato, con soddisfazione, un miglioramento della situazione rispetto ad alcune settimane fa. I controlli – ha sottolineato l’Assessore all’Ambiente Pasqualina Castronuovo – hanno sortito un effetto deterrente e per questo proseguiranno anche nei prossimi giorni. Invece, con grande dispiacere, nell’agro ci siamo ritrovati di fronte a cumuli di rifiuti, in particolare in uno dei punti degli ecomobili in contrada Spezzatarallo ripulito soltanto martedì scorso. I controlli continueranno su tutto il territorio. Metteremo in campo tutte le azioni necessarie per evitare che la bellezza del centro storico e dell’agro venga deturpata da questi atti di inciviltà e che la presenza di immondizia favorisca la diffusione di topi e di altri animali sgraditi, perché abbiamo trovato anche quelli. Ovviamente sono solo una minima parte dei cittadini coloro che abbandonano i rifiuti, non bisogna fare di tutta l’erba un fascio. La maggior parte dei martinesi effettua correttamente il conferimento dei rifiuti”.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.