San Sebastiano, ieri i festeggiamenti della Polizia Locale. Il bilancio operativo della comandante Piccoli

Si sono tenuti ieri i festaggiamenti di San Sebastiano, patrono della Polizia Locale. Di seguito l’intervento del comandante, Domenica Piccoli:

Sig. Sindaco, Sig. Assessore con delega alla P.L., egregi Comandanti delle forze dell’Ordine, gentili Autorità, gentili ospiti, Mons. Giuseppe Montanaro, personale della Polizia Locale in servizio ed in pensione, cari cittadine e cittadini di Martina Franca, a nome delle donne e degli uomini del Corpo della Polizia Locale della Città di Martina Franca – la cui voce oggi ho il compito di trasmettere – rivolgo il nostro deferente ringraziamento per essere intervenuti, così numerosi, alla celebrazione del nostro Santo Patrono.

Mi preme in primis ringraziare Mons. Giuseppe Montanaro per la sua ospitalità in questa splendida basilica e Don Alessandro per il suo indispensabile supporto organizzativo.

La ricorrenza di San Sebastiano rappresenta un momento significativo per fare il bilancio delle attività e per proiettarsi con entusiasmo verso gli obbiettivi che ci vedranno impegnati in questo nuovo anno appena iniziato.
Non posso nascondere la mia emozione per un anno quale quello appena trascorso caratterizzato da grandi cambiamenti per il Comando; da maggio infatti mi onoro di ricoprire il ruolo di Comandante del Corpo di un Comune prestigioso e rilevante quale Martina Franca e di questo ringrazio il Sindaco Gianfranco Palmisano, il Segretario Generale Eugenio De Carlo e l’Assessore al ramo Angioletto Gianfrate per l’opportunità offertami e, soprattutto, la fiducia riposta nella mia persona.

Non è mia intenzione in questa sede fare un autoelogio o annoiarvi con numeri e statistiche, che saranno resi integralmente pubblici in altre sedi, ma mi soffermerò sui dati principali poiché ritengo importante fornire alla collettività il fotogramma – a dire il vero – mai sufficientemente esaustivo delle tante attività quotidianamente poste in essere, nella consapevolezza di poter fare sempre meglio e di più anche con la collaborazione di voi cittadini.

I “numeri” della Polizia Locale sintetizzano il lavoro di una struttura che è ogni giorno impegnata su un territorio che presenta delle problematiche rilevanti – a cominciare dalla sua complessa strutturazione morfologica, problematiche, comunque, sempre affrontate con risolutezza ed oculata e ragionata progettualità, dando, per quanto possibile, una particolare attenzione al sociale.
Il Comando è operativo sette giorni su sette, con Agenti che si alternano su tre turni di lavoro nella fascia oraria 07:30 – 20:30 prolungato fino alle ore 22:00 nel periodo estivo; l’orario lavorativo viene esteso fino alle ore 24.00/01.00 in occasione di particolari manifestazioni, festività e/o cerimonie religiose e civili.
Il Corpo di Polizia Locale di questo Ente, che secondo quanto previsto dall’art. 6 c.3 lett. a) della legge regionale 14 dicembre 2011, n.37 “Ordinamento della Polizia Locale”, dovrebbe prevedere almeno una unità per ogni cinquecento abitanti per i comuni a vocazione turistica, è gravemente sotto organico, sceso a 35 unità compreso il Comandante, di cui 2 ufficiali, 4 Ispettori, 28 agenti, ai quali si aggiungono le figure di 3 impiegati amministrativi e n.2 operai.
A far data dal 01 settembre 2023 e fino al 30 novembre 2023, si sono aggiunti inoltre 3 Agenti di Polizia Locale a tempo determinato.
Ciononostante anche nel 2023 l’attività del Comando di Polizia Locale ha seguito gli indirizzi dell’Amministrazione Comunale, al fine di favorire e migliorare la convivenza civile, nel rispetto delle persone e delle leggi.
In particolare:
• Sono stati elaborati ed evasi n.4603 Ticket, ovvero segnalazioni pervenute telefonicamente al Comando;
• Sono stati intensificati i servizi di controllo sul territorio che hanno prodotto un totale di n.8409 sanzioni amministrative inerenti il Codice della Strada, con un incremento di n.1490 violazioni elevate rispetto all’anno precedente per violazioni riguardanti l’accesso in ZTL (776) e l’accesso nell’APU (191), divieti di sosta, regolamentazione della circolazione nei centri abitati, occupazioni stradali, mancato rispetto delle norme di comportamento, eccesso di velocità, mancanza di copertura assicurativa, revisione non effettuata, irregolarità inerenti i documenti di guida ed altro ancora;
• Sono stati effettuati 75 posti di controllo e x l’effetto controllati 577 veicoli e 615 persone;
• Sono stai rilevati 206 sinistri di cui 67 con lesioni per un totale di 423 utenti coinvolti di cui 82 feriti;
Gli Agenti addetti ad accertamenti e notifiche nel centro urbano e nell’agro hanno effettuato le seguenti attività:
• accertamenti di residenza;
• residenze temporanee;
• pratiche d’inizio cancellazione o di rientri da irreperibilità;
• notifiche effettuate su richiesta delle diverse Procure/Ministeri;
• notifiche effettuate su richiesta del Tribunale dei Minori;
• notifiche effettuate su richiesta di altri Enti;
• notifiche di violazioni CdS e violazioni amministrative elevate da personale appartenente a questo Comando.

In materia di polizia annonaria e commerciale sono stati:
• Elevati 15 verbali ad attività commerciali per violazioni della normativa regionale e di regolamenti;
• Contestate 195 violazioni per controlli sull’occupazione del suolo pubblico e soste vietate in area mercatale;
• Effettuate 107 attività x ispezioni, divieti di prosecuzione di attività, pubblici esercizi e attività artigiane;
• Rilasciate 47 autorizzazioni di occupazione del suolo pubblico;
• Garantita la vigilanza nelle fiere e nei mercati;
• Rilasciati 108 pareri di competenza;
In materia di Polizia Giudiziaria Edilizia sono stati:
• Trasmesse 49 informative all’autorità Giudiziaria x reati in materia edilizia;
• Evase 28 attività delegate dall’autorità giudiziaria;
• Deferite all’autorità giudiziaria 46 persone;
• Sottoposti a sequestro 15 immobili;
• Redatte12 Informative Amministrative;
• Elaborati N. 140 Pareri C.d.S. in materia Edilizia;
• Emesse 45 Relazioni a seguito di Sopralluogo in materia Edilizia;
In materia di Polizia Ambientale sono stati:
• Elevate 490 Sanzioni Amministrative x violazioni ambientali;
• Trasmesse 7 informative all’autorità Giudiziaria per reati in materia ambientale;
• Redatte 31 relazioni;
• Effettuati 140 accertamenti;
• Evase 27 richiese di accesso documentale;
• Evase 46 segnalazioni in materia di benessere animale.
In materia di Eprocurement sono state:

  • istruite N. 37 procedure di affidamento con relative determinazioni a contrarre e svolgimento dell’iter procedurale ed in particolare:
    • gara per la gestione dei parcheggi a pagamento senza custodia mediante noleggio parcometri e controllo della sosta con ausiliari del traffico;
    • conclusione ed aggiudicazione gara per la manutenzione della videosorveglianza cittadina;
    • manifestazione di interesse per l’installazione di colonnine idr;
    • predisposizione di n. 60 determinazioni di liquidazione;
    • gestione dei parcheggi a pagamento con assistenza allo scassettamento, rendicontazione delle entrate/uscite provenienti dai parcometri, dalla vendita degli abbonamenti ordinari ed agevolati e dalle app con redazione delle determinazioni di accertamento;
    • gestione del parcheggio a pagamento “Orti del Duca” con assistenza allo scassettamento, rendicontazione delle entrate/uscite, rilascio di 250 badge per residenti;
    Progetti istruiti e portati a termine nel corso del corrente anno:
    • riorganizzazione della segnaletica stradale via sant’eligio e corso messapia a seguito dei lavori di sistemazione di dette vie;
    • realizzazione segnaletica stradale zona Pergolo;
    • installazione di paletti dissuasori nel perimetro prospiciente l’istituto scolastico tito livio;
    • rinnovo abbonamento piattaforma on line per il rilascio degli abbonamenti e dei pass ztl;
  • Mobilità:
    • nell’ambito della mobilità questo ufficio ha gestito n.2 operai a tempo determinato e n.2 prestatori di servizio giusta determina di affidamento dell’incarico;
    • l’ufficio ha gestito il corso per la formazione degli ausiliari del traffico;
    • sono stati realizzati previa istruttoria 34 stalli disabili di cui 22 personalizzati;
    • sono stati effettuati 600 interventi di movimentazione segnaletica;
    L’Ufficio si è inoltre occupato di:
    • predisposizione, posizionamento e rimozione della segnaletica stradale mobile in occasione di mercati, fiere, eventi, ecc.;
    • coordinamento rifacimento segnaletica stradale a seguito interventi di bitumazione progetto “strada per strada”;
    • chiusura e riapertura di corso italia e corso messapia nei giorni ed orari previsti dall’ordinanza dirigenziale n. 343 del 17/07/2019;
    • interventi straordinari a causa di eventi atmosferici, sinistri o comunque richiesti dal nucleo pronto intervento;
    • rilascio abbonamenti agevolati per un totale di 811;
    • rilascio di 355 Green sosta;
    • rilascio di 28632 pass ztl di diversa tipologia;
    • rilascio di 73 pass rosa.

Il Comando, inoltre, ha curato i vari procedimenti-attività in capo alla Polizia Locale, che spaziano in ambiti tra di loro molto differenti, comportano la necessità di un intenso lavoro d’ufficio, necessario per far fronte agli adempimenti normativi ed alle scadenze perentorie dettate dalle normative.
Gli addetti alla Segreteria, gestiscono l’iter dei procedimenti sanzionatori al CdS in tutte le fasi che vanno
• dalla registrazione;
• al controllo delle corrispondenze anagrafiche;
• alla predisposizione dei flussi di stampa dei verbali
• predisposizione dei flussi di stampa dei verbali;
• ricezione e verifica delle notifiche;
• rinotifica dei verbali non andati a buon fine;
• conteggi e registrazione dei pagamenti con la predisposizione mensile dell’accertamento dei proventi;
• inserimento dei dati per la decurtazione del punteggio patente sull’emulatore della M.C.T.C. – “Sistema Informativo del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti”;
• predisposizione di tutti gli atti consequenziali (compresi verbali di restituzione patenti e veicoli), relativo all’applicazione delle sanzioni accessorie per violazioni al C.d.S.;
• predisposizione dei ruoli.

L’ufficio si è occupato della gestione del Sistema di Controllo “Sirio Web”, per la verifica degli accessi nella ZTL e nell’APU con l’elaborazione delle immagini riprese da 8 varchi nonché, ha curato la relativa fase di verbalizzazione.

E’ stata curata inoltre la registrazione e conservazione di tutti i rapporti di incidenti stradali che si sono verificati nel territorio di Martina Franca; i dati dei sinistri vengono periodicamente inviati al Centro regionale di Monitoraggio e governo della sicurezza stradale C.Re.M.S.S., attraverso il portale internet SIRIS – Sistema Informativo Regionale Incidentalità Stradale sviluppato dall’Agenzia Regionale per la Mobilità nella regione Puglia per il censimento degli incidenti stradali.
Tra i principali Procedimenti Amministrativi gestiti rilevano:
• 415 richieste di accesso agli atti;
• 685 Ordinanze di disciplina della circolazione veicolare per occupazione di suolo pubblico;
• Ordinanze viabilistiche temporanee/definitive;
• 41 Provvedimenti relativi a nulla osta – prese d’atto per attività su strada di eventi, manifestazioni, trasporti eccezionali, gare ciclistiche, podistiche, raduni ecc. ecc;
• 268 Contrassegni unificati disabili europei rilasciati;
• 85 Determine dirigenziali relative ad impegni di spesa e liquidazioni;

E’ difficile circoscrivere in pochi numeri il quotidiano impegno dei nostri operatori, ma possiamo assicurare che dietro ad ogni attività operativa o amministrativa che sia, c’è la voglia di “fare” al meglio e di non deludere le aspettative della nostra città. I “numeri” forniti mettono in evidenza lo straordinario sforzo professionale e personale, delle donne e degli uomini assegnati a questo Comando.
Diversi progetti hanno caratterizzato l’anno appena trascorso:
• Il progetto Minivigili rivolto a 40 studenti delle classi 2 e 3 della scuola secondaria di 1°. Gli studenti hanno seguito un breve corso di formazione da parte del Comando per essere istruiti sulle competenze base degli agenti di Polizia Locale che hanno poi supportato simbolicamente nel corso di alcuni eventi organizzati dall’amministrazione;
• Il progetto obbiettivo sulla sicurezza che ha visto impegnati tutti gli agenti in servizi di potenziamento del controllo sul territorio con prolungamento dell’orario del servizio anche fino alle 2 del mattino, finalizzati a verificare il rispetto delle relative autorizzazioni per l’occupazione di suolo pubblico concesse alle diverse attività di somministrazione di alimenti e bevande, contenere le emissioni sonore all’esterno, il disturbo della quiete pubblica, ovvero il rispetto delle ordinanze e regolamenti comunali nelle zone interessate dalla cosiddetta “movida estiva” (Centro Storico) ove insistono la maggior parte degli esercizi pubblici e di intrattenimento, intensificare l’attività di vigilanza nella zona pedonale e nella zona a traffico limitato, incrementare le funzioni di controllo del territorio, anche in coordinamento con le altre Forze di Polizia, in risposta alle segnalazioni dei cittadini e ad un bisogno di sicurezza sempre più richiesto dalla cittadinanza;
• Il progetto di educazione stradale nelle scuole primarie di primo grado accolto con grande entusiasmo dai piccoli studenti che hanno seguito le lezioni con interesse e curiosità;
• L’avvio del presidio di Polizia Locale nel centro storico garantendo la presenza di personale in diverse fasce orarie. Questo servizio è stato molto apprezzato dai residenti che hanno avuto la possibilità di percepire da vicino la presenza delle istituzioni potendosi interfacciare direttamente con gli agenti per rappresentare problematiche di varia natura. Compatibilmente con l’organico disponibile e con i servizi da espletare questo presidio continuerà ad essere garantito ed implementato;
• La rivisitazione degli ambienti del Comando per renderli più sicuri per i dipendenti e funzionali per l’utenza con la creazione di una centrale operativa di ultima generazione, che ne fa una delle più tecnologicamente avanzate della Puglia e che a breve entrerà in funzione.

Ma il nostro lavoro non va letto solo in termini di controlli da effettuare, strumentazioni da impiegare, auto, sanzioni da elevare, strade da pattugliare. Il nostro lavoro è fatto di persone, di cittadini, di bambini e mamme davanti alle scuole che presidiamo, di automobilisti, di anziani, di ragazzi che riempiono le strade, i giardini o i cortili della città. La professionalità del poliziotto municipale non risiede nella sola presenza fisica, ma è sinonimo di autocontrollo, equilibrio, carisma, senso del dovere, doti alle quali dovrebbe corrispondere un giusto riconoscimento in termini di apprezzamento sociale che, nella maggior parte dei casi, non avviene, soprattutto quando l’intervento si risolve nella doverosa irrogazione della sanzione.

Numerose sono le sollecitazioni che pervengono da voi cittadini attraverso le segnalazioni verbali e scritte. Ci piacerebbe essere sempre tempestivi ed avere una soluzione immediata per ogni problematica ma non sempre ciò accade sia perché impegnati in altri interventi ed anche perché alle volte le questioni sottoposte richiedono approfondimenti e quindi tempistiche più o meno lunghe a seconda dei casi.

Negli ultimi anni è notorio come il Governo abbia riconosciuto l’esigenza di riformulare la strategia di sicurezza del nostro Paese, chiedendo il pieno coinvolgimento della Polizia Locale, per garantire la sicurezza urbana. Quello che è stato fatto è chiaro: la prevenzione si attua impiegando le forze più vicine al tessuto urbano. Se da un lato questo comporta una sostanziale parificazione tra la Polizia Locale e le altre forze dell’ordine di fatto il divario permane sia sul piano giuridico che operativo ed è in corso un grande dibattito soprattutto rispetto alla tanto attesa legge di riforma il cui iter stenta a trovare una conclusione.
In questo scenario che ci vede impegnati sotto più profili si è cercato nel nostro piccolo di fare molta formazione e nel corso del 2023 diversi agenti hanno potuto frequentare i cosi di formazione organizzati dalla scuola regionale per i ruoli di ispettore e per i neoassunti.

In conclusione di questo mio saluto ci tengo a ringraziare per la collaborazione stretta e sincera, la Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri, la Guardia di Finanza, la Polizia Stradale e tutti i rappresentanti degli altri Enti e Organi con i quali ci confrontiamo spesso, operando sovente in modo congiunto.

Rivolgo un ringraziamento particolare, altresì, ai rappresentanti della stampa e delle emittenti televisive, per quelle volte che hanno contribuito, ma soprattutto per quanto auspichiamo vogliano contribuire in futuro, alla giusta diffusione della nostra immagine, alla conoscenza della specificità del nostro lavoro, alla comunicazione con la gente, che rappresenta il nostro obiettivo comune.
Infine, a tutti gli appartenenti al Corpo, nessuno escluso, va il mio personale più sentito ringraziamento, per l’impegno profuso, nelle quotidiane difficoltà, operando con grande senso del dovere, assicurando tutti i compiti istituzionali, e per tutto quello che vi chiederò di fare, perché è solo grazie all’unione e alla capacità di fare gruppo che si possono raggiungere grandi risultati. Un pensiero va, inoltre, alle famiglie che insieme a noi condividono gioie e sacrifici e che spesso trascuriamo.

Imparzialità, uguaglianza, rispetto, efficienza, efficacia e legalità sono i principi che hanno caratterizzato il nostro lavoro e sui quali va programmata l’azione futura.
Questo è il mio auspicio per il nuovo anno: abbiate il gusto della legalità, la cultura dello Stato e delle Istituzioni e il profondo piacere dell’onestà.
Evviva la Polizia Locale di Martina Franca.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.