Dal Majorana all’Aspen Institute grazie alla crittografia ellittica

Gianluca Grassi, giovane martinese diplomato al liceo Majorana di Martina Franca, è stato ammesso all’Aspen Institute Italia, grazie alla segnalazione dell’università di Ferrara, dove è dottorando, per una sua ricerca sulle curve ellittiche e applicazioni alla crittografia. Lo riporta il sito dell’Università.

Fondato nel 2018, il programma conta circa novanta giovani partecipanti e si rivolge a chi è in fase avanzata del proprio percorso universitario o ha da poco conseguito una laurea. A queste persone si offre un’occasione molto importante per entrare in un circuito ove potersi confrontare con cariche politiche ed economiche sia nazionali sia internazionali e veder valorizzati i propri contributi e voci. La mission di Aspen Institute Italia è infatti l’internazionalizzazione della leadership imprenditoriale, politica e culturale del Paese. Il percorso include incontri e tavole rotonde su cultura, scienza, tecnologia e innovazione, con un interesse particolare alla business community.  

Gli obiettivi di Aspen University Fellows sono trasversali alle congregazioni internazionali dell’Istituto, con sedi negli Stati Uniti, in Francia, Germania, Giappone, India, Romania, Spagna, Repubblica Ceca, Messico e Ucraina. Ogni ateneo in Italia ha potuto presentare al massimo due candidaturequelle di Unife, come l’anno scorso, sono state entrambe accolte.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.