Parco Votano. Comitati soddisfatti dopo l’incontro col vicesindaco: a breve novità

Nei giorni scorsi, si è tenuto un incontro promosso dalla Vicesindaca Nunzia Convertini con i rappresentanti dei comitati “Salvaguardia del Parco Votano” e “Quartiere Via Trento e strade limitrofe”. Di seguito nota del Comitato:

La dott.ssa Convertini ha precisato che le criticità segnalate dai comitati sono già oggetto di attenzione da parte dell’Amministrazione Comunale; infatti ha inteso promuovere l’incontro in questo periodo poiché, con il bilancio approvato, è in condizioni di poter valutare concretamente le possibili soluzioni ai problemi evidenziati.
In particolare ha annunciato che:
• a breve sarà bandita una gara per la progettazione di un sistema moderno, adeguato e urbanisticamente accettabile di copertura della vasca di decantazione;
• nelle prossime settimane saranno avviate le verifiche preliminari per accertare la sussistenza degli elementi necessari per formulare una proposta di aggiornamento delle attuali mappe della pericolosità idraulica in area “Votano”.

Detta proposta consentirà di ottenere il via libera da parte dell’Autorità di Bacino per l’apertura in sicurezza della strada di servizio che circonda l’alveo di deflusso delle acque dalle vasche di decantazione;
• Acquedotto Pugliese ha comunicato all’Amministrazione Comunale di avere in progetto l’implementazione del tronco fognario di via Pisacane finalizzato a potenziare e sostituire i tratti di fogna obsoleti che non compatibili con l’aumento dell’utenza e che creano i noti problemi di ristagno ed otturazione della rete;
• prima dell’estate l’Amministrazione provvederà anche ad una nuova pulizia delle vasche, intensificando le attività già eseguite, per cercare di limitare il più possibile i disagi avvertiti dai cittadini che abitano nelle zone limitrofe;
• l’Amministrazione, inoltre, sta affrontando il delicato tema della vandalizzazione dei beni del patrimonio che troppo spesso sta interessando le recenti opere pubbliche realizzate con tanti sacrifici da tutta la comunità martinese;
• è in corso la selezione per “operatori del verde” che consentirà di potenziare la forza lavoro dell’Amministrazione avendo a disposizione degli operai che possano intervenire più efficacemente per la manutenzione del verde cittadino;
• È stato pubblicato il “Regolamento beni comuni” che prevede la possibilità anche per privati cittadini, associazioni o gruppi spontanei, di ottenere il permesso di fare piccoli lavori di manutenzione e/o gestione di beni della collettività; uno strumento per rendere più vivibile e godibile il parco che, purtroppo, è stato oggetto di atti di vandalismo insopportabili;
La dott.ssa Convertini, inoltre, ha convenuto sulla opportunità segnalata dai rappresentanti dei comitati di pensare ad un piano complessivo di rigenerazione urbana del parco annesso alle vasche e dell’intero quartiere  compreso fra via Trento e corso dei Mille, in vista anche della prossima apertura del parcheggio di piazza Mario Pagano.

Nell’immediato, tuttavia, i rappresentanti dei comitati hanno indicato alcune questioni da affrontare per giungere ad una soluzione:
• sistemare e ripristinare la funzione naturale del tratto di via Pisacane che da Corso dei Mille immette nella parte bassa del parco. L’accesso al parco deve essere libero da ostacoli (macchine,furgoni, camion, pullman, attrezzi di officina di ogni genere,ecc.) di modo che ognuno possa agevolmente raggiungerlo e attraversarlo;
• incrementare la piantumazione di alberi e/o di verde all’interno del parco e, laddove possibile, anche all’esterno;
• ripristinare nuovamente i bagni e quel che resta della casetta perché possa essere utilizzata per servizi a beneficio degli utenti del parco (tipo piccolo bar) ovvero eliminazione totale della stessa;
• prevedere l’utilizzo del parco in occasione di manifestazioni sportive o ludiche patrocinate dal Comune (es. Festa dello sport);
• prevedere un servizio di vigilanza diurno e di chiusura notturna del parco, con eventuale affidamento del servizio ad una ditta.
I comitati “Salvaguardia del Parco Votano” e “Quartiere di Via Trento e strade limitrofe ” hanno espresso soddisfazione per l’avvio di un percorso di collaborazione con l’Amministrazione Comunale al fine di portare a soluzione, in tempi ragionevoli, le criticità esistenti nel Parco e nei dintorni; hanno ribadito la loro disponibilità a collaborare e la volontà di vigilare perché il parco possa essere valorizzato ed utilizzato proficuamente dai cittadini.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.