Ricordando Gabriella Ferri. Domani Syria al “Grassi” di Cisternino

13/03/2019
21:00

Ingresso: info al botteghino




La musica, l’incanto, il ricordo a Cisternino, Teatro Paolo Grassi per la Stagione teatrale del Comune di Cisternino organizzata con il Teatro Pubblico Pugliese. Arriva mercoledì 13 alle 21.00 lo spettacolo tributo a Gabriella Ferri, una delle voci italiane più amate, interpreti soprattutto di canzoni popolari romane e napoletane: “Perché non canti più”, con Syria, nella direzione musicale di Davide Ferrario e Massimo Germini, in un momento ideato da Pino Strabioli e dalla stessa Cecilia Syria Cipressi.

Da una valigia rossa – scrive Strabioli, da giornalista ora sempre più presente come autore nel mondo dello spettacolo – è nato un libro-album dove ho raccolto scritti,disegni, appunti,scarabocchi, lettere e pensieri di Gabriella. Quella valigia mi è stata data da suo marito e da suo figlio.In quella valigia ho rovistato per intere notti e interi giorni, accatastati, sparsi, mischiati c’erano e ci sono ancora fogli di carta colorati e in bianco e nero. Ho incontrato Syria in un ristorante di Trastevere e mi ha dichiarato la sua passione per Gabriella. Abbiamo pensato di provare ad aprirla insieme quella valigia per farla diventare suono e voce”. Con la supervisione di Seva, figlio di Gabriella, i costumi sono di Lori Girgenti/Cecilia Syria Cipressi, la produzione di Mauro Diazzi.

Clicca qui

commenti

E tu cosa ne pensi?