Verso le amministrative. Oggi a Palazzo Ducale iniziativa del PCI

La Segreteria Cittadina del Partito Comunista Italiano organizza uniiniziativa politica in programma oggi alle ore 18 presso la sala delle Pianelle del Comune di Martina Franca. Sono previsti i seguenti interventi: Vincenzo DE GIORGIO (Sezione A. Gramsci Martina Franca), Franco DE MARIO (Coordinatore Regionale PCI), Maurizio ROMANAZZO (Comitato Centrale PCI). Modera l’incontro: Franco MASSAFRA (Segretario PCI Martina Franca):

In Italia, negli ultimi 26 anni, le condizioni dei lavoratori sono migliorate? I giovani possono liberamente esprimere il proprio potenziale? Abbiamo conquistato più Diritti o li abbiamo persi? La Società é avanzata o si é imbarbarita? Dopo aver risposto a tutte queste domande, pensi ancora che sia utopistico parlare di Partito Comunista
Italiano? Se, al contrario, ritieni opportuno riprendere il cammino verso una società più giusta, ti aspettiamo
VENERDÌ 7 APRILE 2017 alle ore 18 presso la Sala delle Pianelle (Palazzo Ducale). E’ questo il messaggio con cui invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare all’incontro pubblico per presentare il progetto politico comunista per la nazione e per la città.

E’ un messaggio che racchiude un’idea socialista di una società diversa e migliore perché, al contrario di quanto si pensi, noi comunisti ci sentiamo assolutamente moderni e rivolti al futuro. Infatti, concetti come condizioni di lavoro migliori, libertà di esprimere il proprio potenziale, conquista dei diritti, avanzamento della società e giustizia sociale sono quanto di più moderno e innovativo la politica attuale possa offrire e rappresentano, insieme alla questione Meridionale e alla difesa del territorio, il nostro obiettivo a medio e lungo termine. L’idea liberista di avvantaggiare i padroni a discapito dei lavoratori, per creare condizioni economiche favorevoli, ha prodotto solo effetti nefasti nella popolazione mondiale. Le guerre, inoltre, figlie degli interessi delle multinazionali, producono giornalmente migliaia di morti anche tra la popolazione più giovane e indifesa.

Il quadro politico nazionale è un intrigato intreccio di interessi e collusioni, dove non conta più l’ideologia ma il potere e per questo motivo assistiamo ad alleanze trasversali. Constatiamo, inoltre, un appiattimento della proposta politica che si gonfia di populismo e sfrutta le paure e la disperazione della gente che, oramai, è sottoposta ad un continuo ricatto morale. A livello locale la situazione non cambia, anzi, è aggravata dagli stringenti vincoli imposti dalla comunità europea che impattano fortemente sull’erogazione di servizi, a discapito delle fasce più deboli della cittadinanza.

Per uscire da questa situazione, riteniamo che ci voglia un vero e proprio cambio di rotta a Sinistra. Per questo motivo e per non dimenticare mai il popolo al quale ci rivolgiamo e che vogliamo rappresentare in tutte le istituzioni, dal Parlamento al Consiglio Comunale, manteniamo il nostro storico simbolo della falce e martello. Siamo consapevoli che gli strumenti di lavoro sono cambiati, ma le battaglie da vincere sono rimaste le stesse e noi Comunisti saremo presenti fino al raggiungimento della “futura umanità”.

Il 7 Aprile incontreremo la cittadinanza nel Palazzo Ducale, nella casa di tutti i martinesi, perché vogliamo rimarcare che siamo per la laicità dello Stato e delle Istituzioni. Riteniamo miope e non inclusiva la scelta operata da altri candidati e formazioni politiche di utilizzare i locali confessionali di chiese e parrocchie per iniziative politiche rivolte a tutta la cittadinanza. Rinnoviamo, quindi, l’invito a tutti coloro che sposano questo progetto e questa visione, al fine di organizzarci e raggiungere gli obiettivi prefissati.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.