I carabinieri della stazione di Ostuni, hanno eseguito un’ordinanza di sostituzione della misura cautelare dagli arresti domiciliari a quella carceraria, emessa dalla Corte di Assise