• No tinc por: il racconto di un martinese a Barcellona

    No tinc por: il racconto di un martinese a Barcellona

    “Bisogna reagire, uscire di casa, stare fuori. Mi rifiuto di vivere in modo diverso“. Roberto, musicista martinese da quasi dieci anni vive a Barcellona e ha casa a due passi dal luogo dell’attentato che è costato la vita a tredici persone, avvenuto sulla Rambla giovedì scorso. Roberto abita a pochi metri dal lugo dell’attentato, in…