• Ambiente svenduto, le prime condanne: 3 anni e mezzo a Vendola, 20 e 22 anni ai Riva

    Ambiente svenduto, le prime condanne: 3 anni e mezzo a Vendola, 20 e 22 anni ai Riva

    20 anni per Nicola Riva, 22 per Fabio Riva, 3 anni e mezzo a Nichi Vendola, Pentassuglia prescritto, area a caldo confiscata. Sono arrivate pesantissime condanne nel primo grado di “Ambiente svenduto”, il processo relativo al disastro ambientale dell’Ilva di Taranto. Circa un’ora fa è arrivata la sentenza della Corte d’Assise, una sentenza pronunciata dopo…

  • I Riva premiati come "imprenditori dell'anno" in Valcamonica

    Potrebbe farci sorridere questa notizia, oppure no. La famiglia Riva, al centro delle polemiche di questi giorni, ha ricevuto un premio a Darfo Boario Terme, nel cuore della Valcamonica, dove il gruppo Riva ha tre stabilimenti. Una premiazione che sa di presa in giro almeno quanto il tornado che si è abbattuto sull’Ilva. Invece è…

  • Ilva: Chiarelli chiede l'intervento di Monti

    L’Ilva ha annunciato la chiusura dell’area a freddo che unita al sequestro dell’area a caldo sancisce il blocco totale dello stabilimento. L’azienda ha reagito così alla notizia dell’iscrizione del registro degli indagati di Ferrante e di un nuovo avviso di arresti domiciliari a Riva padre e figlio. Gianfranco Chiarelli, coordinatore del Pdl di Martina Franca…

  • Ilva chiude l'area a freddo. Disattivati i badge di cinque mila operai

    Ilva chiude l'area a freddo. Disattivati i badge di cinque mila operai

    La reazione dell’azienda non si è fatta attendere dopo il blitz di questa mattina, infatti, il gruppo Riva ha deciso di chiudere l’area a freddo dello stabilimento. Si può pensare che sia solo una minaccia, ma 5 mila operai, già dal prossimo turno, possono restare a casa. Sono stati disattivati tutti i badge, tranne per…

  • Terremoto Ilva. Sette arresti e nuovi indagati. Sequestro dei prodotti finiti

    Il filone d’inchiesta che riguarda i tentativi dell’azienda di nascondere l’impatto dell’inquinamento, porta a sette nuovi arresti e a diverse perquisizioni della Guardia di Finanza a Taranto e in altre regioni. Le ordinanze di custodia cautelare, emesse dal gip di Taranto, chiamano in causa nuovamente la famiglia RIVA, ma anche politici e funzionari pubblici di enti locali…

  • Incidente nello stabilimento ILVA. L'operaio ha riportato ustioni al torace e al polso

    Incidente nello stabilimento ILVA. L'operaio ha riportato ustioni al torace e al polso

    L’incidente è avvenuto poche ore fa. L’operaio Giuseppe Raho, di 34 anni, secondo la versione fornita dai sindacati, stava ripulendo l’interno di un convertitore di acciaieria, denominato ‘paiola’, con dell’attrezzatura speciale montata su un escavatore quando, improvvisamente, sono saltati pezzi di scorie incandescenti che hanno rotto il vetro della cabina dell’escavatore, colpendolo al torace. Il tutto è…

  • Ilva declassata. Ma se ne accorgono solo gli operai

    Una volta se lavoravi all’Ilva eri considerato quasi uno statale, un posto sicuro, fino alla pensione. Una volta se lavoravi all’Ilva alla fine del mese eri sicuro di percepire lo stipendio ed erano sicuri anche gli eventuali creditori. Una volta se non sapevi che fare non importava tanto c’era l‘Ilva. Adesso non è più così.…

  • Messaggio di S.E.R monsignor Filippo Santoro: Ilva, Aia e Salvaguardia del Creato

    Riceviamo e pubblichiamo un messaggio di S.E.R monsignor Filippo Santoro, per la Settima Giornata della Salvaguardia del Creato. Educare alla custodia del creato per sanare le ferite della terra. Aveva sostenuto, lo scorso luglio, che l’unica via percorribile per la questione Ilva fosse quella della concertazione, disse in merito: “La via, stretta, e’ quella della concertazione tra…

  • Caso Ilva: Ministri a Taranto. Cortei, proteste e nuove intercettazioni

    Caso Ilva: Ministri a Taranto. Cortei, proteste e nuove intercettazioni

    Stamani ultima tranche di scioperi indetta da Fim Cisl e Uilm per scongiurare la chiusura dello stabilimento di Taranto. Diverse associazioni civiche preparano una grande manifestazione in occasione dell’arrivo dei ministri Clini e Passera.  Il comitato delle donne: “Ci saremo”. I ministri dello Sviluppo economico, Corrado Passera e dell’Ambiente, Corrado Clini, domani saranno a Taranto…